Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Elias e Marquez al comando della sessione mista

Elias e Marquez al comando della sessione mista

Jerez day2: i due catalani proseguono nello sviluppo delle rispettive moto e al momento sono i leader nella classifica dei tempi.

Seconda giornata di prove a Jerez de la Frontera e seconda sessione mista per le classi Moto2 e 125. Il bel tempo continua a favorire il lavoro di tutti i team impegnati in questi test ufficiali e i tempi sul giro ne risentono positivamente.

Per quanto riguarda la nuova classe intermedia è ancora una volta Toni Elias a strappare la prima posizione, nonostante sia ancora 7 decimi più lento del crono registrato ieri. Da notare però che l'1'44.775 trovato questa mattina è arrivato con soli 16 giri a referto, segno che la Moriwaki D600 continua a migliorare.

Alex De Angelis (Scot Racing), Julian Simon (Mapfre Aspar) e Alex Debon (Aeroport de Castelló- Ajo) completano la top4 e al momento sono gli unici già al di sotto della barriera dell'1'45. Primi italiani sono Claudio Corti (Forward Racing) e Roberto Rolfo (Italtrans STR) rispettivamente quinto e sesto. Significativo che nelle prime 5 posizioni siano presenti 5 telai differenti (Moriwaki, Scot, RSV, FTR e Suter).

In 125 Marc Marquez si riprende la prima posizione persa ieri a favore di Pol Espargaró. Il pilota del Red Bull Ajo Motorsport fissa il miglior tempo in 1'46.492, impressionante se consideriamo che il giro più veloce su questo circuito appartiene a Mattia Pasini che nel 2006 registrò un 1'46.937.

Nico Terol (Bancaja Aspar), Efren Vazquez (Tuenti Racing) e Sandro Cortese (Avant Intact Ajo) sono attualmente i primi rivali del numero 93, con Espargaró e Smith a chiudere la top six. Unica caduta fino ad ora per Sturla Fagerhaug su AirAsia-Sepang Int.Circuit, per altro già protagonista ieri per lo stesso motivo.

Tags:
Moto2, 2010

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›