Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Corti non si ferma più

Corti non si ferma più

L'italiano del team Forward Racing fa suo il miglior tempo della tre giorni di Jerez e si candida come protagonista per la stagione 2010.

Il cielo coperto e le temperature in netta diminuzione non hanno fermato Claudio Corti dal far segnare il record di categoria sul tracciato di Jerez in sella alla sua Forward Racing Moto2. L'italiano, che ieri nono a soli tre decimi dalla vetta, oggi ha fermato il cronometro a 1'44.044, 33 millesimi più rapido di Toni Elias che durante la tre giorni era stato l'unico a sfiorare la barriera dell'1'44 (1'44.077).

Corti non è l'unico a scalare la classifica dei tempi, con Scott Redding (Marc VDS Racing) e Kenny Noyes (Jack&Jones by Antonio Banderas) in grande evidenza con il secondo e terzo tempo odierno. Interessante notare come l'intera top 12 Moto2 sia racchiusa in meno di 8 decimi di secondo.

Nel pomeriggio sarà già tempo di preparare il prossimo appuntamento di Qatar per la nuova classe intermedia. Honda consegnerà infatti i nuovi motori a tutti i team Moto2 che verranno montati qui a Jerez e che potranno scendere in pista solo a partire dalla prima sessione libera di Losail.

Per quanto riguarda i motori attualmente in dotazione permetteranno ai piloti un totale di 750km totali, il che potrebbe significare una giornata meno impegnativa in pista per coloro che sono si stanno avvicinando a questa soglia.

Capitolo 125: buona prova per Esteve Rabat, primo pilota a scendere in pista questa mattina, che chiude con il miglior tempo di 1'47.440 davanti a Nico Terol (Bancaja Aspar) e Pol Espargaró (Tuenti Racing). Marquez, che rimane il più veloce della tre giorni attualmente è quarto.

Tags:
Moto2, 2010

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›