Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi vuole la prima notturna, Lorenzo cerca conferme

Rossi vuole la prima notturna, Lorenzo cerca conferme

Il Campione del Mondo alla ricerca della partenza perfetta, lo spagnolo pronto a valutare il proprio stato di forma.

Nel 2009 Valentino Rossi ha conquistato il suo nono titolo in carriera e, con 103 vittorie all'attivo, ha ben poco ancora da dimostrare. Nonostante ciò, il trentunenne, dopo 14 stagioni iridate, ha la stessa fame di vittoria di quando si apprestava alla sua prima sfida iridata. Nei test ha evidenziato uno stato di forma eccezionale, stabilendo il miglior tempo cinque volte su sei e dimostrando di aver già trovato un'ottima base per la messa a punto della sua YZR-M1.

"Ormai ci siamo e sono pronto. La pre-stagione è andata bene, la mia M1 è ok e Yamaha e Bridgestone hanno fatto un gran lavoro. Abbiamo avuto solo 6 giorni di lavoro e c'è ancora parecchio da fare per migliorare la moto, ma siamo già in buona forma," ha dichiarato il Campione del Mondo in carica.

"Credo che questa stagione sarà una battaglia lunga con vari piloti e speriamo di mostrare qualche bella gara ai tifosi! Il Qatar non è storicamente una delle piste che mi favoriscono maggiormente, ma nei test abbiamo fatto bene e speiriamo di continuare così anche in gara".

Rossi, in Qatar, ha vinto due volte e l'anno scorso ha ottenuto il secondo posto scattando dalla seconda posizione nello schieramento. Il suo obiettivo per domenica è cogliere la sua prima vittoria in notturna.

Lorenzo l'anno scorso non ha reso la vita facile al suo ben più esperto compagno di squadra, arrivando a conquistare il secondo posto assoluto, un ottimo risultato alla sua seconda stagione in MotoGP. Quest'inverno ha dovuto interrompere i test dopo una caduta con la moto da cross, in allenamento, che lo ha lasciato con una mano fratturata. Dopo aver saltato la seconda sessione di prove in Malesia, tuttavia, è tornato in sella per quella del Qatar.

Non è ancora al 100% ma è ben avviato nel suo percorso di recupero grazie anche ad un intenso programma di fisioterapia al quale si è sottoposto a Barcellona. Il Qatar fa subito tornare in mente il suo brillante debutto nella categoria, nel 2008, quando è salito sul secondo gradino del podio dopo aver fatto registrare la pole position.

"Non sono ancora in perfette condizioni e devo recuperare ancora al 100%, ma in Qatar potrò correre. Sono molto contento che sia quasi arrivato il momento di tornare a fare sul serio, è stato un lungo inverno! Sfortunatamente ho avuto qualche problema con la mano, ma sono cose che succedono. Qatar è una pista speciale per me; lì ho trovato il mio primo podio in MotoGP nel 2008! So che questa volta sarà più dura, ma proverò ad esserci e speriamo che non piova!"

Tags:
MotoGP, 2010, COMMERCIALBANK GRAND PRIX OF QATAR, Jorge Lorenzo, Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›