Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Espargaró studia da Kallio per laurearsi Rookie dell'anno

Espargaró studia da Kallio per laurearsi Rookie dell'anno

Il nuovo pilota del team Pramac Racing in un'intervistaa tutto tondo sulla stagione in arrivo.

Sei un pilota giovanissimo che possiamo definirti come "Energia Nuova" della MotoGP. Pensi che sia importante anche per un Team di MotoGP (il massimo della tecnologia) dare un contributo alla salvaguardia dell'ambiente?

Aleix Espargarò: Penso che sia molto importante che il Pramac Racing Team si sia identificato in questa iniziativa diventando il Green Energy Team. Solitamente il mondo dei motori viene associato all'idea di grandi consumi di energia e di bassa considerazione per l'ambiente che ci circonda. Il Pramac Racing Team vuole provare a cambiare questa mentalità, attuando delle azioni che permettano di ridurre l'impatto che abbiamo sull'ambiente. Questo ci permette di avere una marcia in più.

Sei Spagnolo, "sole, mare e vento" sono caratteristiche tipiche del tuo paese, sono anche le "fonti di energia rinnovabile" per definizione. Ti riconosci nello spirito del "GREEN ENERGY TEAM"?

In Spagna abbiamo la fortuna di avere tante fonti naturali da cui poter ricavare energia per quasi tutto l'anno. Ci sono sempre più persone che acquistano tecnologie per produrre energia da fonti rinnovabili in modo da rendersi autosufficienti, molte altre invece adottano uno stile di vita a basso impatto ambientale, come ad esempio l'acquisto di prodotti riciclati e ecologici. Sono molto contento di poter far parte di un team che abbraccia la filosofia del Green, associare il risparmio energetico ad un team MotoGP è una grande iniziativa. Inoltre la livrea verde mi piace tantissimo !

Nella vita normale, quando sei a casa, come contribuisci a proteggere l'ambiente?

Quando sono a casa faccio in modo di non consumare energia elettrica in eccesso, evito di lasciare le luci accese e di consumare acqua calda quando non serve. Insieme alla mia famiglia mi preoccupo di fare la raccolta differenziata dei rifiuti. Questa iniziativa del Team mi ha fatto pensare molto e sto prendendo in considerazione di installare pannelli solari anche a casa mia.

Parlando invece di te in pista, cosa ti aspetti da questa tua prima stagione nella massima categoria motociclistica, la MotoGP?

Mi aspetto di dimostrare il mio valore anche nella classe regina, ho acquisito un po' di esperienza lo scorso anno durante i quattro gran premi che ho disputato in cui ho raccolto sedici punti. Durante gli ultimi test del Qatar ho acquisito maggior feeling con la GP10 sat. Il lavoro che abbiamo fatto nei box ci ha permesso di ottenere il decimo tempo finale, un buon punto di partenza per questa mia prima stagione in MotoGP.

Obiettivi ? Come vedi il duello in casa con il tuo compagno Mika Kallio?

L'obiettivo è di ripagare la fiducia che il team ha riposto in me confermandomi per quest'anno dopo gli ultimi gran premi disputati lo scorso anno. Vorrei riuscire ad inserirmi tra i primi dieci piloti. Mika è un ottimo compagno di squadra, è al secondo anno in MotoGP ma ha già maturato una grande esperienza. Proverò a rubargli qualche consiglio. Mi piacerebbe emulare il suo primo anno di MotoGP concluso con il titolo di Rookie of the year.

Tags:
MotoGP, 2010, COMMERCIALBANK GRAND PRIX OF QATAR, Aleix Espargaro, Pramac Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›