Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Dovizioso sorride in Qatar

Dovizioso sorride in Qatar

La prima ora di prove libere del Gran Premio del Qatar ha segnato l'inizio del Campionato del Mondo 2010. I piloti Repsol Honda Andrea Dovizioso e Dani Pedrosa hanno chiuso la prima sessione di prove in notturna rispettivamente in 4° e 11° posizione.

Al suo secondo anno nel squadra ufficiale Honda, Andrea Dovizioso ha confermato i buoni risultati dei test invernali, segnando il quarto miglior tempo 1’56.698 (1.198 secondi da Casey Stoner, primo). Con 319.1 km/h Andrea Dovizioso ha fatto registrare la massima velocità di punta nel primo turno di libere. Il pilota italiano ha iniziato con la base degli ultimi test effettuati su questa pista tre settimane fa, ma non è riuscito a sfruttare al meglio tutto il potenziale della RC212V a causa di piccoli problemi che si sono verificati durante le libere. Andrea è fiducioso di poter fare un importante passo avanti nelle prove di domani.

Dani Pedrosa ha chiuso a poco più di 4 decimi dietro al suo compagno di squadra. Il telaio modificato ha portato un piccolo miglioramento e il pilota spagnolo conta di fare significati progressi nelle sessioni di domani.

Andrea Dovizioso – 4°

“Sono fiducioso dopo questa prima sessione di prove. Dobbiamo ancora analizzare i dati, ma sono sicuro che domani potremo fare un ulteriore passo avanti. Siamo partiti con la base dell’ultimo test, ma le condizioni della pista erano molto diverse. Il grip era inferiore e sono venuti fuori dei piccoli problemi, questo non ci ha permesso di sfruttare al meglio il potenziale della moto. Il telaio modificato ha dato dei miglioramenti in entrata, questo è positivo perché conferma la direzione da seguire. Credo che domani continueremo ad utilizzarlo. Dobbiamo continuare a lavorare per ridurre il gap dai primi.  Casey è andato veramente forte, il nostro obiettivo per domani è quello di migliorare il passo e girare in 1m 56 basso”.
 

Dani Pedrosa – 11°

“Abbiamo fatto dei progressi in questa sessione e abbiamo provato delle modifiche che hanno migliorato il feeling. Dovremmo essere in grado di migliorare durante il fine settimana di gara. Oggi infatti abbiamo avuto dei problemi con la  moto che hanno rallentato il lavoro delle prove e non abbiamo potuto ottenere i risultati sperati. Non posso essere contento della mia posizione, ma il team sta lavorando molto. Restiamo ottimisti. Abbiamo girato come nei test, siamo fiduciosi di poter migliorare già dalle prime prove di domani”.

Tags:
MotoGP, 2010, COMMERCIALBANK GRAND PRIX OF QATAR, Dani Pedrosa, Andrea Dovizioso, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›