Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo fa pretattica?

Lorenzo fa pretattica?

Lo spagnolo secondo nelle libere del Commercialbank Grand Prix of Qatar, vede comunque Stoner e Rossi con un passo in più

Jorge Lorenzo ha stupito, o forse no, trovando subito qualità e tempi in sella alla sua M1 Fiat Yamaha, nelle prima giornata di libere del Commercialbank Grand Prix of Qatar.

Il suo tempo, lontano poco più di mezzo secondo dalla vetta (Casey Stoner), gli ha permesso di precedere per appena due millesimi il suo compagno di squadra, autoproclamandosi così primo rivale dell'australiano numero 27.

Detto questo però, Lorenzo ha le idee chiare su chi vincerà questo GP, e su quali potrebbero essere i suoi obiettivi:

"Non credevo di poter andare così forte, perché la mano mi da ancora fastidio in frenata. Se posso essere in grado di vincere? No, Stoner è troppo forte su questo tracciato, e poi c’è Valentino che è...Valentino. Sarei soddisfatto di un terzo posto, sarebbe un fantastico risultato”.

Sulla caduta Lorenzo ha poi concluso, “Non so bene cosa sia successo. Forse ho messo la gomma sulla striscia bianca e a quel punto mi sono ritrovato in terra senza preavviso. Compatibilmente con il fatto che viaggiavo ad elevata velocità, visto che era la penultima curva, è stata una scivolata dolce".

Domani Lorenzo tornerà in pista per le FP2 alle 17,55 ora italiana.

Tags:
MotoGP, 2010, COMMERCIALBANK GRAND PRIX OF QATAR, Jorge Lorenzo, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›