Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Melandri: "Ci vorrebbe una bacchetta magica"

Melandri: 'Ci vorrebbe una bacchetta magica'

Ultimo e visibilmente deluso l'italiano commenta la prima sessione di qualifica della stagione. Leggermente meglio il suo compagno di squadra Simoncelli, 15º.

La 15ª e la 17ª posizione dei piloti San Carlo Honda Gresini è lo specchio di una pre-stagione fatta di difficoltà per il team tutto tricolore. Per Simoncelli anche una caduta a complicare la situazione in qualifica mentre per Melandri le dichiarazioni parlano da sole: ci vorrebbe la bacchetta magica.

Marco Simoncelli - 15º

Purtroppo è stato un turno iniziato decisamente in salita perché sono scivolato subito e mi ci è voluto qualche giro prima di riprendere confidenza. Avevamo veramente bisogno di un turno completo, peccato. Purtroppo sono arrivato un po' troppo forte nella curva sfruttando la scia Aoyama e ho staccato troppo tardi con la moto che mi si è chiusa sul davanti. Mi dispiace perché nelle prove libere di oggi avevo trovato un buon feeling. Adesso abbiamo il warm up di domani per cercare di sistemarci un po' e poi in gara tenteremo di dare il meglio di noi.

Marco Melandri - 17º

Sono molto deluso. Le cose sono complicate e non riesco a trovare feeling da nessuna parte soprattutto a livello di telaio e motore. Qualsiasi intervento sulla moto sembra vano. Abbiamo messo la gomma morbida e le cose sono peggiorate: a questo punto non ho proprio idee sul da farsi. Forse la soluzione sarebbe una bacchetta magica che ci aiuti a trovare la giusta strada e ripartire con un buon feeling. Vedremo domani che gara sarà, ma la vedo dura.

Comunicato Stampa San Carlo Honda Gresini

Tags:
MotoGP, 2010, COMMERCIALBANK GRAND PRIX OF QATAR, Marco Simoncelli, Marco Melandri, San Carlo Honda Gresini

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›