Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi e Lorenzo braccano Stoner

Rossi e Lorenzo braccano Stoner

Seconda e terza piazza per l'italiano e lo spagnolo all'inseguimento del pilota Ducati che sembra imbattibile su questa pista.

Rossi, che ieri ha sofferto un po', oggi ha ottenuto maggior grip al posteriore grazie ad alcune modifiche apportate al set-up durante il mattino. A metà sessione è riuscito a conquistare la prima posizione, prima che Stoner migliorasse il suo tempo, scalzandolo. Con poco tempo a disposizione, l'italiano ha nuovamente tentato di riprendere la testa della classifica ma ha perso alcuni decimi in un sorpasso nel quarto settore e ha dovuto accontentarsi della seconda piazza, 0,355 secondi alle spalle di Stoner.

Dopo la prima g iornata di prove, ieri, Lorenzo ha fatto un piccolo passo indietro in qualifica e ha scoperto di avere sensazioni meno positive dalla gomma posteriore. E' stato comunque in grado di esibirsi in un giro ispirato che gli ha permesso di qualificarsi in terza posizione. Un risultato che lo ha reso felice, tenendo conto che si è rotto una mano da poco e non ha potuto provare abbastanza. Il 23enne ha ammesso di avere ancora un po' di dolore in frenata, ma è più interessato a mettere a posto l'assetto per la gara di domani sera, che inizia alle 23.00 ora locale (2200 CET).

Valentino Rossi - 2º

Sono molto contento del lavoro che abbiamo fatto oggi sull'assetto ed ora abbiamo un buon passo gara con le gomme Bridgestone dure. Con le morbide scivolo ancora un po' troppo, ma penso che per la gara saremo a posto. Il mio ultimo giro è stato molto veloce ma ho dovuto passare un paio di piloti nell'ultimo settore e ho perso un po' di tempo. Comunque abbiamo una buona posizione sullo schieramento di partenza, per cui sono soddisfatto. Partire bene sarà molto importante e dovremo spingere forte fin dal primo giro per cercare di stare vicino a Stoner, che qui è sempre molto forte. Onestamente penso che sarà difficile batterlo, ma faremo del nostro meglio!

Jorge Lorenzo - 3º

Considerando la mia situazione sono davvero felice per la mia posizione sullo schieramento di partenza e penso che possiamo essere orgogliosi del nostro lavoro. Purtroppo oggi non eravamo a posto sul posteriore ed era difficile essere veloci come ieri. La mia mano non è perfetta e ho ancora un po' di dolore in frenata, ma sono meno preoccupato per questo che per la moto. Useremo il warm-up per cercare di apportare alcuni miglioramenti e poi mi limiterò a fare del mio meglio in gara per cercare di arrivare sul podio

Tags:
MotoGP, 2010, COMMERCIALBANK GRAND PRIX OF QATAR, Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›