Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Dovizioso è già in forma mondiale

Dovizioso è già in forma mondiale

Podio e grande sfida con Hayden mettono l'accento sulla prestazione dell'italiano, decisamente più performante del compagno di squadra Pedrosa solo settimo.

Andrea Dovizioso è salito sul terzo gradino del podio nella gara di apertura del Campionato del Mondo 2010 che si è disputata in notturna sul circuito internazionale di Losail in Qatar. Il pilota italiano ha difeso con i denti la seconda posizione, mantenuta per metà corsa, chiudendo a 1.8 secondi da Valentino, primo, e a solo 11 millesimi di secondo davanti a Nicky Hayden, con il quale ha lottato per gran parte della gara.

Dani Pedrosa ha chiuso settimo dopo un’incredibile partenza che lo ha visto portarsi in prima posizione alla prima curva. Pedrosa ha lottato con Rossi e Stoner per le prime posizioni. Nonostante l’incredibile passo registrato nei primi giri, il pilota Respol Honda non è riuscito a restare con il gruppo di testa a causa di alcuni problemi di guidabilità che lo hanno costretto a retrocedere.

Andrea Dovizioso - 3º

Sono molto contento di questo podio. Era importante partire bene e spero che questo sia solo l’inizio. Il podio di oggi è il risultato dell’ottimo lavoro fatto da Honda, dai tecnici e tutto il team durante l’inverno. Devo ringraziare Honda, Repsol e tutti gli sponsor per aver creduto in me anche quando i risultati non arrivavano. Ci credevo proprio nel secondo posto ed è stato un peccato non poter mantenere questa posizione fino all’ultimo. Non sono partito bene, ma i primi 5 giri sono stati fondamentali perché ho recuperato posizioni e mi sono incollato dietro Valentino. Quando mi ha passato ho provato subito a riprenderlo, ma perdevo troppo alla curva 10. La mia RC212V era molto veloce nel rettilineo e questo mi permetteva di recuperare, ma devo dire che ho perso la mia gara alla curva 10. Durante tutto il fine settimana perdevo tan tissimo nel terzo intertempo e stasera ho capito che tutto dipendeva da questa lunga curva a sinistra. Sono comunque molto soddisfatto, ho fatto un capolavoro all’ultima curva dell’ultimo giro quando ho superato Nicky all’interno e poi ho sfruttato tutta la potenza della RC212V. Stasera ho corso con il cuore e questo risultato è un’iniezione incredibile di energia per me e tutti i ragazzi della squadra

Dani Pedrosa - 7º

Sono partito bene e questo mi ha permesso di portarmi davanti al primo giro. Purtroppo ho avuto dei problemi di guidabilità che non mi hanno permesso di mantenere quel passo. Ho fatto il massimo per respingere gli attacchi degli altri piloti. Da una parte è incoraggiante il fatto che siamo riusciti ad essere veloci ad inizio gara dopo un inverno difficile, ma sicuramente abbiamo ancora molto lavoro da fare. Non è l’inizio di stagione ideale e speravo di poter lottare per il podio qui, ma il campionato è ancora lungo e restiamo concentrati. Congratulazioni ad Andrea. Guardo con fiducia a Motegi, una pista che mi piace e dove spero di ottenere un miglior risultato

Comunicato Stampa Repsol Honda

Tags:
MotoGP, 2010, COMMERCIALBANK GRAND PRIX OF QATAR, Dani Pedrosa, Andrea Dovizioso, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›