Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Stoico Elias in Qatar

Stoico Elias in Qatar

Quarto posto e grande gara per lo spagnolo del team Gresini Racing nonostante il dolore derivante dalla recente operazione a mano e piede.

Ha vinto Tomizawa, e sul podio ci sono finiti Debon e Cluzel, ma c'è un altro pilota che può festeggiare il Commercialbank Grand Prix of Qatar: stiamo parlando di Toni Elias.

Ancora in riabilitazione dopo l'infortunio di Jerez del 29 marzo, il pilota del team Gresini Racing si è presentato in Qatar senza i favori del pronostico e dopo aver conquistato la pole position ha amministrato una gara difficile chiusa in quarta posizione.

"Sono molto stanco, ma contento di aver preso punti importanti con questo mio quarto posto. Penso e credo che non potevo chiedere di più a me stesso e sono anche soddisfatto di avere terminato la gara perché ho rischiato di cadere più volte a causa della condotta aggressiva di alcuni piloti. Nel corso di tutto il week end ci sono stati momenti in cui pensavo che non avrei potuto farcela. Poi la pole position mi ha dato la forza di affrontare la gara con un altro spirito e ho sicuramente superato le aspettative della vigilia".

"Tutta la gara è stata molto dura in particolare quando le gomme hanno iniziato a perdere consistenza: non erano più prestanti ed io facevo fatica a controllare la moto perché non avevo la forza di spostarmi per gestirne al meglio il calo".

Tags:
Moto2, 2010, COMMERCIALBANK GRAND PRIX OF QATAR, Toni Elias, Gresini Racing Moto2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›