Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

A Jerez continua la sfida 125

A Jerez continua la sfida 125

Terol e rivali pronti per il secondo round del Campionato del Mondo dell'ottavo di litro di scena per la prima volta quest'anno in Europa.

Per chi si attendeva un Campionato del Mondo 125 meno spettacolare dopo le partenze di piloti del calibro di Julian Simon, Andrea Iannone, Stefan Bradl e Simone Corsi, ha dovuto ricredersi dopo il Commercialbank Grand Prix of Qatar.

Senza tralasciare uno strapotere spagnolo che a Losail ha piazzato ben 5 piloti nella top ten, 4 dei quali nelle prime quattro posizioni, la 125 non ha affatto perso appeal e tra qualche giorno sarà già tempo di Gran Premio bwin.com de España.

Dei protagonisti dello scorso anno sul circuito di Jerez, escluso Sergio Gadea passato in Moto2, tutta la top 8 è rimasta nella classe cadetta con Bradley Smith che ha trovato la prima vittoria in carriera e dove proprio l'inglese proverà a recuperare punti sul compagno di squadra Nico Terol.

Il pilota della Bancaja Aspar arriva a Jerez con 25 punti e con la voglia di rifarsi su una pista che storicamente non gli addice eccessivamente: seconda posizione a parte nel 2008, lo spagnolo ha raccolto solo una 19ª (2005), una 15ª (2006), una 14ª (2007) e una 10ª (2009) posizione.

Tra gli altri piloti che proveranno a rubare la scena a Terol non dimentichiamo Efren Vazquez (Tuenti Racing), secondo in Qatar dove per la prima volta è salito sul podio, Sandro Cortese (Avant Mitsubishi Ajo), Pol Espargaró (Tuenti Racing) e Marc Marquez (Red Bull Ajo Motorsport), tutti in grande forma in questo inizio di stagione.

Cinque le wildcard presenti in Andalucia, con i tre spagnoli Isaac Vinales (Catalunya Racing Team), Juan Perello (SAG Castrol) e Johny Rosell (SAG Castrol), insieme all'olandese Michael Van der Mark (Team Sachsenring).

Buone notizie infine per l'Italia che con il debutto mondiale di Riccardo Moretti su Aprilia Fontana Racing conterà su una nuova e promettente freccia al proprio arco.

Tags:
125cc, 2010, GRAN PREMIO bwin DE ESPAÑA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›