Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pedrosa sorpreso dalla pole

Pedrosa sorpreso dalla pole

Il pilota Repsol Honda trova la prima pole position stagionale e può ora concentrarsi su come migliorare la propria RC212V in vista della gara di domani.

Non era tra i favoriti visti i problemi che ne avevano caratterizzato l'esordio in Qatar, ma alla fine Dani Pedrosa ha sfruttato bene le proprie carte su un circuito a lui favorevole, conquistando la pole position nel Gran Premio bwin de España. Per lui si tratta della 14ª pole in carriera in MotoGP, risultato che lo porta in cima alla speciale classifica dei piloti spagnoli in tutta la storia del Campionato del Mondo.

“È sempre bello partire dalla pole position, soprattutto quando puoi contare sul supporto del tifo casalingo, quindi sono felice anche per loro,” ha detto Pedrosa. “Onestamente non mi aspettavo la pole, ma ho spinto davvero molto quindi sono soddisfatto”.

Ovviamente la gara sarà un'altra cosa, ma Pedrosa potrà sfruttare come sempre una grande uscita dai blocchi. Alle sue spalle Lorenzo, Stoner e Rossi cercheranno di non farlo scappare. “A dire la verità non conta molto la pole visto che è in gara che voglio avere il massimo risultato e per questo dobbiamo ancora lavorare molto," ha continuato.

"Il nuovo telaio ci ha permesso di migliorare in alcuni settori, ma c'è ancora bisogno di trovare maggior stabilità e quindi competitività durante tutto l'arco della gara. I nostri rivali sono forti e non possiamo rilassarci”.

Dall'altra parte del box, pochi sorrisi per Andrea Dovizioso, che ha dichiarato: "Non posso essere contento di questo risultato. Oggi potevamo partire dalla seconda fila e mi dispiace perché la posizione in griglia è cruciale per la gara. Il nostro potenziale è quello dimostrato questa mattina, quando avevamo un gap di 4 /5 decimi di passo dai primi".

"Nel pomeriggio abbiamo fatto delle modifiche di assetto senza ottenere i risultati sperati. Domani torneremo all’assetto di questa mattina e contiamo di poter migliorare ulteriormente. Sarà importante partire bene e restare con i primi fin dall’inizio".

Tags:
MotoGP, 2010, GRAN PREMIO bwin DE ESPAÑA, Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›