Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Tomizawa non si ferma più

Tomizawa non si ferma più

Dopo la vittoria in Qatar, ecco la prima pole in carriera per il 19enne giapponese. Simon, Elias e Takahashi in prima fila. Primo degli italiani Corsi 10º.

Shoya Tomizawa vuole dimostrare che la vittoria di Losail non è stata casuale e la pole position a Jerez de la Frontera, prima in carriera per il giapponese, è già una conferma che il numero 48 del team Tecnomag-CIP può correre per il primo titolo Moto2 della storia.

Il leader della classifica generale fissa così il miglior tempo del fine settimana in 1'44.372, precedendo il Campione del Mondo 125 in carica Julian Simon che con la Mapfre Aspar si ferma a 2 millesimi dalla vetta. Toni Elías (Gresini Racing Moto2) e Yuki Takahashi (Tech3 Racing) completano la prima fila del Gran Premio bwin de España.

Thomas Lüthi (Interwetten Moriwaki Racing) e Stefan Bradl (Viessmann Kiefer Racing) trovano rispettivamente la quinta e la sesta piazza, mentre in seconda fila al loro fianco ci saranno Gabor Talmacsi (Fimmco Speed Up) e Sergio Gadea (Tenerife 40 Pons).

Primo degli italiani Simone Corsi, 10º con la JiR Moto2, mentre Raffaele De Rosa, Claudio Corti, Roberto Rolfo si piazzano rispettivamente 15º, 16º e 17º, anche se incredibilmente a meno di 7 decimi dal tempo di Tomizawa.

Le cadute della sessione sono per Alex Baldolini (Caretta Technology Race Dept.), per Vladimir Ivanov (Gresini Racing Moto2) e proprio per il poleman Shoya Tomizawa.

Tags:
Moto2, 2010, GRAN PREMIO bwin DE ESPAÑA, QP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›