Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Elias, delirio a Jerez

Elias, delirio a Jerez

Gara superba dello spagnolo che trionfa nella classe Moto2 davanti a Tomizawa e Luthi.

Inizia il Gran Premio bwin de España con l'assenza dichiarata di Alex De Angelis dopo la caduta nel warm up. Non termina il primo giro e una macchia d'olio persa dalla moto di Tomizawa (toccato da Corsi) mette fuori gioco addirittura 9 piloti: bandiera rossa e tutti nei box per ripreparare i prototipi per una nuova partenza.

Nuova partenza e 9 giri in meno di quelli previsti inizialmente. Questa volta la prima fila non perde posizioni con Toni Elias e Shoya Tomizawa subito davanti a tirare il gruppo. Le cadute per Karel Abraham (Cardion AB), Andrea Iannone (Fimmco Speed Up) e Joan Olivè (Jack-Jones by Antonio Banderas).

Grande prova per Kenny Noyes addirittura primo dopo soli 4 giri, partiva nono, mentre per i 25 punti finali in corsa anche Thomas Luthi. Da dietro provano a recuperare terreno sia Gabor Talmacsi che Simone Corsi, distanti circa un secondo dalla vetta. Intanto non si fermano le cadute con Hector Faubel, Niccolò Canepa e Alex Debon tutti rientrati in pista. Si ritira invece Mattia Pasini (JiR Moto2).

Spettacolare lotta davanti tra Luthi, Elias e Noyes per la prima posizione, ma con ancora sei giri al termine ci sono almeno 9 piloti in grado di potersi giocare il GP di Spagna, Tomizawa su tutti.

Incredibile azione del pilota di casa Toni Elias che la Gresini si rende protagonista di un doppio sorpasso nell'ultimo giro e trova la prima vittoria in carriera nella classe Moto2. Grandi rivali sia Shoya Tomizawa, che con la seconda piazza mantiene la leadership mondiale, e Thomas Luthi al primo podio stagionale con la Interwetten Moriwaki Moto2.

Yuki Takahashi (Tech3 Racing), Simone Corsi (JiR Moto2) e Sergio Gadea (Tenerife 40 Pons) completano la top six di questa prima prova europea.

Tags:
Moto2, 2010, GRAN PREMIO bwin DE ESPAÑA, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›