Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi pensa positivo: "16 punti guadagnati"

Rossi pensa positivo: '16 punti guadagnati'

Per la prima volta terzo a Jerez, dove è salito sul podio ben 11 volte, il pilota del Team Fiat Yamaha fa i complimenti a Pedrosa e Lorenzo e pensa già Le Mans.

Non sarà stata la miglior gara della sua carriera, ma per Valentino Rossi il podio nel Gran Premio bwin de España può essere equiparato quantomeno alla vittoria di Qatar. Condizioni diverse, soprattutto a livello fisico, non avevano permesso al Campione del Mondo in carica di iniziare con la giusta serenità un fine settimana già di per sè complicato.

Il pilota Fiat Yamaha ha infatti faticato in tutte le sessioni di prova, ultima quella del warm up in cui si è piazzato addirittura 14º, e in gara non partiva certo con i favori del pronostico visto che tutti i rivali per il titolo si trovavano davanti a lui in griglia di partenza.

"Sapevamo che oggi non sarebbe stata la nostra gara," ha iniziato Rossi. "Abbiamo faticato moltissimo con la spalla durante il fine settimana, ma soprattutto non siamo stati in grado di trovare il giusto setting, ne un buon grip sul posteriore. Ad ogni modo abbiamo fatto un gran lavoro".

"Ho fatto una grande partenza, ma non avevo certamente il passo di Pedrosa. La gara non è stata per niente facile. Ho continuato ad avere problemi di assetto e più di qualche volta la moto ha iniziato a scivolare troppo. In effetti ho rischiato più qui che in molte altre gare della mia carriera. Alla fine, mi è mancato un po' di grip per riavvicinarmi. Ho anche perso l'anteriore all'ultimo e ho girato più lento di mezzo secondo".

Ovviamente molto deluso per non essere stato tra i protagonisti della sfida per la vittoria, il Campione del team Fiat Yamaha ha aggiunto: "Pedrosa e Lorenzo hanno fatto davvero uno show fantastico!"

"Per quanto mi riguarda sono veramente contento dei 16 punti conquistati. La MotoGP è bella perché è sempre differente. Stoner aveva iniziato come un razzo e oggi è arrivato quinto. Hayden non è una sorpresa per me, a Jerez è sempre andato forte, Lorenzo si era infortunato alla mano e ora vince, insomma c'è da divertirsi".

Rossi, che oggi ha corso senza l'aiuto di antidolorifici, ha poi parlato dei test di domani, nei quali si concentrerà su vari assetti differenti, prima di fare un commento sul prossimo appuntamento di Le Mans. "Le nostre moto non vanno piano lì, ma lo scorso anno ho fatto il peggior risultato della stagione in Francia, quindi bisognerà stare attenti," ha concluso.

Per Rossi, all'11ª comparsa sul podio di Jerez de la Frontera, si tratta del primo terzo posto in carriera nel Gran Premio di Spagna.

Tags:
MotoGP, 2010, GRAN PREMIO bwin DE ESPAÑA, Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›