Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Tripletta spagnola a Jerez, trionfa Espargaró

Tripletta spagnola a Jerez, trionfa Espargaró

Fuori Marquez dopo pochi secondi ancora una gara all'ultimo respiro con il pilota Tuenti Racing finalmente sul primo gradino del podio.

Si apre il Gran Premio bwin de España classe 125 con una grande partenza di Efren Vazquez e Nico Terol subito davanti a tirare il gruppo. Il poleman Marc Marquez (Red Bull Ajo Motorsport) non riesce nemmeno a concludere il primo giro, fuori dopo uno spettacolare incidente in cui riporta una lesione alla spalla destra. Caduta anche per Sturla Fagerhaug (AirAsia - Sepang Int. Circuit).

Nemmeno tre giri e Pol Espargaró, Nico Terol, Efren Vazquez e Esteve Rabat sono già in fuga. Solo Sandro Cortese sembra in grado di poter colmare il gap con il gruppo di testa, mentre Smith, vincitore qui lo scorso anno, accusa ancora qualche problema.

Italia in grande difficoltà dopo pochi minuti con Lorenzo Savadori (Matteoni CP Racing) e Riccardo Moretti (Fontana Racing) fuori dopo nemmeno 6 giri di gara. Il debuttante della Fontana Racing, in particolare, cade all'altezza della curva 2 mentre si trovava in zona punti in 15ª posizione.

A metà gara sono tre le Derbi al comando grazie all'arrivo di Sandro Cortese nel gruppo di testa, mentre il leader del mondiale Nico Terol è l'unica Aprilia in grado di lottare per la vittoria. Per il tedesco però un problema tecnico che lo elimina dalla corsa per il podio. Nelle retrovie uscite di pista sia per Luis Rossi (CBC Corse) che per Zulfahmi Khairuddin (AirAsia - Sepang International Circuit Team).

La caduta di Efren Vazquez (Tuenti Racing) all'altezza della curva 9 e a cinque giri dal termine, lascia la vittoria nelle mani dei soli Terol ed Espargaró. Fuori anche Danny Webb (Andalucia Cajasol).

Espargaró non vuole giocarsela all'ultima curva e a meno di due giri dal termine allunga su Terol e si aggiudica in solitaria la terza vittoria in carriera nel Campionato del Mondo 125. Terol con la seconda piazza mantiene la leadership della classifica generale.

Esteve Rabat (Blusens-STX), anche se lontano di più di sette secondi torna sul podio 3 anni dopo il terzo posto nel GP di Cina 2007.

Bradley Smith (Bancaja Aspar), Tomoyoshi Koyama (Racing Team Germany) e Alberto Moncayo (Andalucia Cajasol) completano le prime sei piazze del Gran Premio bwin de España.

Tags:
125cc, 2010, GRAN PREMIO bwin DE ESPAÑA, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›