Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rivivi il Gran Premio bwin de España

Rivivi il Gran Premio bwin de España

Tutto quello che ti sei perso, o che vuoi rivedere, del primo appuntamento europeo del Campionato del Mondo MotoGP, con un articolo nel quale troverai i link più interessanti del fine settimana appena concluso.

Il Gran Premio bwin de España si è concluso da poche ore e motogp.com, in questo articolo, ti offre la possibilità di rivedere tutto quello che ti sei perso, con un semplice "click" su tutti i link che troverai in questo riassunto dell'intero fine settimana.

Un fine settimana caratterizzato da un tifo scatenato sulle colline di Jerez de la Frontera e dallo spettacolo puro in pista e non solo. Le stelle della classe regina si sono ritrovate già il giovedì per il tradizionale pre-evento, nel quale Edwards si è aggiudicato una partita di poker Texas organizzata su uno Yacht nella baia del Porto di Santa Maria. Il tempo di un "all in" e la faccenda si è fatta subito seria con la conferenza stampa, dove Valentino Rossi si presentava come leader del mondiale grazie alla vittoria in Qatar.

Proprio il Campione del Mondo in carica è stato tra i piloti più in ombra del fine settimana, nel quale, al contrario, hanno brillato nell'ordine Casey Stoner, nelle FP1, Jorge Lorenzo nelle FP2 e infine Dani Pedrosa in qualifica.

Naturalmente non solo la MotoGP ha intrattenuto i 120 mila sostenitori presenti: prima è stata la volta della classe 125 con il sorriso di Pol Espargaró, vittorioso tra le curve di casa, e la delusione di Marc Marquez; poi quella della Moto2, che nonostante l'assenza di Alex De Angelis protagonista sfortunato di una caduta nel warm up, ha tenuto tutti con il fiato sospeso, dal primo giro, fino alla palpitante vittoria di Toni Elias.

Il piatto forte del fine settimana, lasciando per un attimo da parte le ragazze del paddock, non poteva non essere la gara della classe regina, dove uno stratosferico Lorenzo ha conquistato in un solo colpo vittoria e leadership mondiale, con Dani Pedrosa, 2º, che si è arreso solo a pochi metri dal traguardo. I due, rivali da sempre, sono poi stati protagonisti insieme a Rossi di una divertente conferenza stampa, nella quale lo spagnolo della Fiat Yamaha si è presentato completamente bagnato dopo il tuffo nel lago artificiale del circuito.

È stato insomma il GP di Jorge Lorenzo, fenomenale nella sua "remontada" finale, ma anche quello di Jorge Martinez "Aspar", a cui è stata dedicata la curva numero 8 del circuito, e dei talentuosi giovanissimi della Red Bull Rookies Cup, protagonisti di un appuntamento nella quale hanno trionfato prima Kent e poi Ruiz.

Tags:
MotoGP, 2010, GRAN PREMIO bwin DE ESPAÑA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›