Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il vecchio "Tom" è tornato?

Il vecchio 'Tom' è tornato?

Thomas Luthi riassapora il podio quasi due anni dopo l'ultimo nel GP di Assen 2008 e si candida come uno dei piloti da battere nella nuova categoria Moto2

Pur essendo uno dei quattro Campioni del Mondo presenti nella neonata classe Moto2, Thomas Luthi non era sicuramente tra i favoriti prima dell'inizio del fine settimana del Gran Premio bwin de España, un po' perché lo svizzero mancava sul podio da quasi due anni, e un po' perché il circuito di Jerez de la Frontera non ha mai portato molta fortuna al numero 12 del team Interwetten Moriwaki Moto2.

Luthi nelle sette precedenti apparizioni andaluse ha collezionato un quinto posto come miglior risultato (2009), un 12º nel 2003 e ben 5 N.C., incluso nell'anno del suo titolo mondiale. Il 2010 e la nuova classe 600cc hanno sicuramente rivitalizzato il 23enne originario di Linden, che a fine gara si è detto felice del primo podio stagionale dichiarando:

"È stata davvero una gara difficile. Ci sono stati un sacco di sorpassi ma è stato molto divertente. La prima partenza non è stata granché e ed è stata pazzesca. Si sarebbe potuta trasformare in una gara con una super sfida per la vittoria. Credo che la decisione di una seconda partenza ci abbia avvantaggiato. Siamo partiti meglio e sono stato capace di rimanere nel gruppo di testa. Avevo un gran feeling con la moto e sono felice del primo podio in questa categoria".

Daniel Epp, manager del pilota svizzero ha da parte sua commentato: "Era già forte a Losail, qui ha fatto una grande gara ed è un peccato che abbia perso la sua posizione a causa del sorpasso di Elias. Ha lottato come un leone e per noi è un gran risultato. Questo è il suo primo podio dopo molto tempo e speriamo che il vecchio Tom sia tornato!".

Per confermarsi Thomas Luthi avrà a disposizione il Monster Energy Grand Prix de France, dove nel 2006 colse l'ultima vittoria in carriera trionfando davanti a Mika Kallio e Fabrizio Lai nella classe dell'ottavo di litro.

Tags:
Moto2, 2010, GRAN PREMIO bwin DE ESPAÑA, Thomas Luthi, Interwetten Moriwaki Moto2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›