Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Piloti in visita ai bimbi in ospedale a Le Mans

Piloti in visita ai bimbi in ospedale a Le Mans

Simoncelli, De Puniet e Spies insieme per trascorrere qualche ora con i bimbi del Centre Hospitalier du Mans.

Si apre ufficialmente il fine settimana del Monster Energy Grand Prix de France e i Campioni della classe regina hanno fatto tappa al Centre Hospitalier du Mans per visitare bambini affetti da gravi malattie.

"È stata una bella esperienza per me e per questi bambini, e credo che tutti abbiano guadagnato un sorriso," ha dichiarato l'uomo di casa Randy De Puniet. "Non è facile vedere bimbi in queste condizioni, ma mi auguro davvero di aver portato un po' di serenità".

Della stessa opinione anche Marco Simoncelli e Ben Spies. Il pilota del team San Carlo Honda Gresini ha aggiunto: "È fantastico poter dedicare un po' di tempo a questi bimbi e sono felice di essere qui!". D'altra parte l'americano ha concluso, "Ho passato non poco tempo in ospedale e ricevere visite fa sempre piacere. Sono momenti che fanno bene a tutti e sono orgoglioso di farne parte".

Proprio quest'ultimo è stato protagonista di una atipica intervista condotto da uno dei bimbi dell'ospedale. Al simpatico siparietto, l'americano non ha esitato nel rispondere alle domande sul GP di Le Mans, commentando:

"È una pista nuova e la top ten sarebbe già un gran risultato. Inizieremo a lavorare questo pomeriggio e finiremo domenica, sperando con un buon piazzamento in tasca".

Tags:
MotoGP, 2010, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE, Marco Simoncelli, Randy de Puniet, Ben Spies

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›