Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi: "Siamo già veloci, ma la spalla fa ancora male"

Rossi: 'Siamo già veloci, ma la spalla fa ancora male'

L'italiano protagonista di un super giro al termine della Fp1 riporta le gerarchie al loro posto nel box Fiat Yamaha (almeno per oggi). Lorenzo, leader della classifica, è vicinissimo.

Prime prove libere del Monster Energy Grand Prix de France con Valentino Rossi che riesce sempre e comunque a stupire. Nell'ultimo di 28 giri messi a referto, l'italiano del team Fiat Yamaha fino a quel momento terzo, fa segnare il miglior tempo di giornata recuperando più di due decimi nel solo ultimo settore del tracciato e precedendo così i diretti rivali per il titolo Casey Stoner e Jorge Lorenzo.

"Sono molto soddisfatto della prova e in particolare del mio ultimo giro, decisamente veloce," ha iniziato il 'Dottore'. "Durante il test a Jerez abbiamo trovato maggiore consapevolezza sui problemi che avevamo e siamo riusciti a fare un passo in avanti a livello di settaggio, e da qui abbiamo iniziato oggi. È un bene essere già veloci".

Il giro veloce e il primato delle Fp1 è arrivato in condizioni fisiche ancora non perfette come dichiara il Campione del Mondo poco dopo..."Sfortunatamente ho ancora dolore alla spalla in due o tre frenate brusche, ma mi auguro che l'adrenalina domani e domenica mi aiuterà. La mia moto storicamente è veloce qui e funziona bene nelle parti miste, quindi speriamo in un buon fine settimana".

Dall'altra parte del box, il leader della classifica mondiale Jorge Lorenzo accusa 140 millesimi di ritardo da Rossi e soltanto nelle prossime prove sapremo se si tratta di problema o meno. Lo spagnolo oggi ha corso praticamente per tutta la sessione con la moto numero 2, dimostrandosi ancora una volta in grande spolvero.

"All'inizio della sessione ho avuto un piccolo problema con l'elettronica che mi ha costretto a lavorare con la seconda moto anche se è andato tutto bene. Poco a poco ho trovato il mio ritmo e sono riuscito a correre in 1'34. La moto qui va bene e Le Mans è sempre un circuito favorevole a Yamaha anche se accuso ancora qualche problema in accelerazione".

Tags:
MotoGP, 2010, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE, Valentino Rossi, Jorge Lorenzo, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›