Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Dovizioso, il primo antagonista delle Fiat Yamaha

Dovizioso, il primo antagonista delle Fiat Yamaha

Con il sorpasso su Dani Pedrosa e il disatroso inizio di stagione di Stoner, è l'italiano la vera alternativa al duo di testa formato da Lorenzo e Rossi.

La vendetta è un piatto che va servito freddo? Per informazioni sulla veridicità dell'affermazione chiedere ad Andrea Dovizioso, tornato oggi sul podio di Le Mans dopo tre stagioni.

Molti ricorderanno infatti il sorpasso durante l'ultimo giro a Le Mans con il quale Dani Pedrosa eliminava di fatto Dovizioso dal terzo gradino del podio nel 2009.

Un anno dopo la storia si ripete, questa volta a parti invertite. A sorridere dopo 28 giri è infatti l'italiano del team ufficiale HRC, bravo a superare lo spagnolo proprio a poche curve dal traguardo.

"Avevo bisogno di superarlo come aveva fatto lui con me lo scorso anno," ha dichiarato l'ex Campione del Mondo 250. "Inoltre volevo dimostrare che il podio di Losail non fosse un risultato casuale".

"Siamo davvero soddisfatti perché siamo giunti non troppo lontani dai due piloti di testa e anche per aver terminato la gara davanti a Dani".

Per concludere, non si tratta solo di un podio sottratto al compagno di squadra Pedrosa, ma anche della terza piazza mondiale che ora Andrea Dovizioso occupa con 42 punti, 2 in più dello spagnolo.

Tags:
MotoGP, 2010, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE, Andrea Dovizioso, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›