Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il Mugello aspetta la classe 125

Il Mugello aspetta la classe 125

Quarto appuntamento stagionale per l'ottavo di litro, impegnato questo fine settimana tra le colline toscane del pittoresco circuito italiano.

Si avvicina un'altra sfida ad alta tensione per la classe 125 con il Gran Premio d'Italia TIM al via questo venerdì sul circuito del Mugello. Grande attenzione, ovviamente, sulla compagine spagnola che attualmente occupa le prime cinque posizioni in classifica generale e che si è aggiudicata tutti i gradini del podio fino ad ora in palio nelle tre precedenti apparizioni.

Su tutti Nico Terol (Bancaja Aspar) e Pol Espargaró (Tuenti Racing) partono con i favori del pronostico. Il primo è il leader della classifica mondiale e qui lo scorso anno ha chiuso secondo pur partendo dalla 3ª fila in griglia; il secondo è il vincitore delle ultime due gare corse e proprio sul tracciato italiano ha già raccolto un terzo e un quarto posto nel 2008 e 2009.

Esteve Rabat (Blusens BQR), Efren Vazquez (Tuenti Racing) e Marc Marquez (Red Bull Ajo Motorsport) sono tutti candidati alla vittoria anche se il primo di loro non è mai andato oltre la 16ª piazza qui in Toscana. Lontano dalla vetta della classifica generale, ma trionfatore lo scorso anno con la "W" e la pole position, ci si aspetta un ritorno "col botto" per Bradley Smith.

Ben 5 le wildcard presenti a rafforzare una presenza italiana che dovrebbe contare anche sul rientro di Luca Marconi dopo l'infortunio: nell'ordine i piloti del Junior Racing Team FMI Luigi Morciano, Alessandro Tonucci, Armando Pontone, Tommaso Gabrielli (Team Gabrielli) e il pilota del Faenza Racing Mattia Tarozzi.

Tags:
125cc, 2010, GRAN PREMIO D'ITALIA TIM

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›