Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

In Toscana l'esordio italiano della Moto2

In Toscana l'esordio italiano della Moto2

Grande attesa sulle colline del Mugello per la neonata categoria. Scaldano i motori gli otto piloti di casa, con Corsi all'attacco di Toni Elias e Shoya Tomizawa.

In uno dei teatri sportivi più suggestivi del Campionato del Mondo MotoGP, Toni Elias proverà questo fine settimana a difendere la leadership mondiale frutto della doppia vittoria di Jerez e Le Mans. I 18 punti di vantaggio sul secondo in classifica, il giapponese Shoya Tomizawa, sono un buon margine per un pilota che torna ai vertici della classifica dal GP di Valencia 2001 (classe 125), ma il Mugello non è esattamente il circuito preferito dallo spagnolo che qui non è mai salito sul podio in nessuna categoria.

Il tracciato italiano sarà una buona "prova del 9" per valutare le reali possibilità di titolo del pilota della Technomag CIP, che dopo una partenza fulminante a Losail e una grande gara a Jerez, ha accusato non pochi problemi a Le Mans. Come da Tomizawa, ci si aspettano conferme anche da Simone Corsi (Jir Moto2) che qui però vanta già una strepitosa vittoria nel 2008 nell'ottavo di litro, e che non smette di stupire ad ogni uscita.

Julian Simon (Mapfre Aspar), Sergio Gadea (Tenerife 40 Pons) e Thomas Luthi (Interwetten Moriwaki Moto2) completano le prime sei piazze di una classifica comunque molto aperta nella quale compaiono ben sei piloti con telai differenti nella top ten. Saranno 41 i piloti al via del Gran Premio d'Italia TIM con Xavier Simeon (Holiday Gym Franchises) nuovamente schierato tra file Moriwaki. Assente il pilota del Qatar Mashel Al Naimi (Blusens BQR) operato per una sindrome compartimentale lo scorso venerdì: sarà sostituito dal francese Anthony Delhalle.

Tra i favoriti per questo GP non dimenticate Alex De Angelis (RSM Scot Team) che potrebbe trasformare tutta la sfortuna di inizio stagione in un podio questo fine settimana. Per lui sarebbe il quarto in carriera su questo tracciato.

Tags:
Moto2, 2010, GRAN PREMIO D'ITALIA TIM

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›