Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo all'attacco del Mugello

Lorenzo all'attacco del Mugello

Bandiera dopo bandiera lo spagnolo della Fiat Yamaha proverà ad allungare la sua stricia di vittorie anche in Italia. Rossi e Stoner tenteranno ad invertire la rotta. Inizia il Gran Premio d’Italia TIM!

Riuscirà Jorge Lorenzo a conquistare anche l'Italia dopo aver esteso il proprio dominio europeo già su Spagna e Francia? Un obiettivo da Risiko più che da Campionato del Mondo, ma è chiaro che l'Europa potrebbe essere la chiave per arrivare al titolo MotoGP 2010 e al momento lo spagnolo vanta 9 punti sul primo rivale Valentino Rossi che a sua volta punterà a difendere onori e glorie in territorio amico.

Insomma armate nere a scudi crociati contro le armate gialle del numero 46 vittoriose qui per ben sette volte consecutive dal 2002 al 2008, ma senza dimenticare che le "rosse" di Borgo Panigale e le Repsol Honda ufficiali, tradizionalmente arancioni, che non vorranno mancare all'appuntamento con il primo gradino del podio.

Primo rivale del duo Fiat Yamaha potrebbe essere, a sorpresa, Andrea Dovizioso, attualmente terzo in generale e già presente nella top3 in due occasioni in questa stagione. L'italiano vorrà fare bene per i supporter casalinghi e, perché no, per tenersi alle spalle il compagno di squadra Dani Pedrosa che qui in MotoGP non ha mai vinto.

Il binomio Nicky Hayden-Ducati Marlboro cerca il salto di qualità al Mugello e con tre quarti posti all'attivo questo può significare solo podio. E se per l'americano rimane qualche dubbio sulle sue reali possibilità di correre al fianco dei top rider, non ve n'è traccia per il compagno di squadra Casey Stoner, sfortunato in quest'inizio di stagione, ma trionfatore qui lo scorso anno.

Randy de Puniet (LCR Honda), primo pilota privato in classifica continuerà la sua battaglia personale con Marco Melandri (San Carlo Honda Gresini) e Colin Edwards (Monster Yamaha Tech3) che insidiano la sua speciale leadership. Tra i rookies Marco Simoncelli (San Carlo Honda Gresini) e Héctor Barberá (Páginas Amarillas Aspar) si contendono il primato con Hiroshi Aoyama (Interwetten Honda MotoGP Team) possibile terzo incomodo.

Il primo confronto avrà inizio nella giornata di venerdì con le prove libere del Gran Premio d’Italia TIM alle 13.55.

Tags:
MotoGP, 2010, GRAN PREMIO D'ITALIA TIM

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›