Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

L'adattamento dei piloti alla classe Moto2

L'adattamento dei piloti alla classe Moto2

Julián Simón, Jules Cluzel e Scott Redding spiegano a motogp.com la loro graduale crescita in sella alle 600cc della nuova categoria.

L'obiettivo della nuova classe Moto2 di essere una categoria competitiva è già stato ampiamente raggiunto, con 40 piloti in pista spesso vicinissimi: ne è un esempio la qualifica del GP di Francia con 27 piloti in meno di un secondo di distacco.

Piloti con esperienza in MotoGP, Campioni del Mondo 250 e 125 e molti giovani talenti insieme nella nuova classe 600cc. Nel video in allegato potrai vedere come Jules Cluzel, Julián Simón e Scott Redding si sono gradualmente adattati al salto di categoria.

“Il peso è differente. Il motore è più docile: non è come in 125,” ha detto l'attuale Campione del Mondo Julian Simon, mentre per Redding la chiave è stata la potenza del motore: “È molto diversa, ce n'è molta di più rispetto ad una 125, ma è più nel mio stile”.

Segui le interviste complete dei tre piloti nel video allegato.

Tags:
Moto2, 2010, GRAN PREMIO D'ITALIA TIM, Scott Redding, Jules Cluzel, Julian Simon

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›