Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Capirossi, una certezza al Mugello

Capirossi, una certezza al Mugello

Sempre competitivo tra le curve di casa, l'italiano della Rizla Suzuki non si smentisce nelle prime libere del Gran Premio d'Italia TIM. In difficoltà Bautista.

Loris Capirossi ha iniziato la sessione provando diversi set-up sulle sue due moto GSV-R Rizla Suzuki e una volta trovata la giusta direzione ha fatto enormi passi avanti nel migliorare i suoi tempi sul giro. Nonostante un incidente alla fine della sessione, fortunatamente senza conseguenze per il numero 65, il pilota italiano si è detto fiducioso per il resto del fine del fine settimana.

“È stata una giornata molto positiva al Mugello, a parte l’incidente! Abbiamo iniziato con due moto diverse e con una ho avuto un buon feeling. In generale sono molto contento del lavoro di oggi. Ho fatto un errore alla fine e sono caduto, è stata colpa mia, so che cosa è successo, per cui non è un grosso problema. So che questo week end possiamo migliorare ancora e sono ottimista per la gara”.

Diversa la situazione di Álvaro Bautista che domani potrebbe tornare ad utilizzare antidolorifici, ma la cui presenza in gara domenica non dovrebbe essere in discussione...

“È stata una sessione molto dura, pensavo di essere in condizioni migliori. Mi sento meglio rispetto a Le Mans, ma faccio ancora molta fatica nei cambi di direzione e non ho abbastanza forza nel braccio sinistro per guidare la moto come vorrei. Sto usando tutto il corpo e questo mi fa andare più lento. Il mio obiettivo per il week end è di trovare un buon feeling con la moto. Sono determinato a chiudere la gara di domenica, questo è il mio primo obiettivo”.

Tags:
MotoGP, 2010, GRAN PREMIO D'ITALIA TIM, Alvaro Bautista, Loris Capirossi, Rizla Suzuki MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›