Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

L'Italia risorge in Moto2 con Iannone

L'Italia risorge in Moto2 con Iannone

Prima vittoria tricolore nella nuova classe intermedia e nuovi scenari in una corsa al titolo che si preannuncia apertissima

Andrea Iannone ha conquistato il gradino più alto del podio, portando a casa la prima vittoria dell’anno per il team FIMMCO Speed Up. Durante tutto il weekend il pilota di Vasto è stato fra i più veloci in pista e in gara Andrea non ha avuto rivali, regalando alla squadra e agli spettatori uno show in solitaria.

Il giovane Italiano si è infatti lasciato alle spalle gli avversari nelle fasi iniziali del Gran Premio, mantenendo il primo piazzamento per tutti i 21 giri. Iannone ha fatto registrare, inoltre, il miglior giro del GP, con il tempo di 1’55.647.

“Questa è stata una gara difficile, ma allo stesso tempo molto bella. Partire in pole position al Mugello e vincere è stato bellissimo. Non dimenticherò mai questo giorno. È la seconda volta nella mia carriera motociclistica che riesco a ottenere la pole, registrare il giro veloce in gara e vincere il GP".

"Tutto questo è stato possibile grazie alla moto, che ha funzionato a perfezione: avevo un ottimo feeling. Voglio ringraziare la squadra, i meccanici, il mio capotecnico e chi lavora con me: il loro impegno ha reso possibile tutto questo. Spero che il Campionato continui ad andare bene, così come è successo nelle ultime due gare”.

Con 38 punti l'abruzzese è ora quinto in classifica generale con ulteriori 37 punti da recuperare su Toni Elias. Meglio di lui, tra gli italiani, il solo Simone Corsi che oggi gli ha fatto compagnia sul podio.

Tags:
Moto2, 2010, GRAN PREMIO D'ITALIA TIM, Andrea Iannone, Fimmco Speed Up

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›