Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

1977 - 1986: La storia di Silverstone

1977 - 1986: La storia di Silverstone

Già circuito mondiale per dieci anni ha ospitato alcune delle gare più belle di sempre. Di seguito eccole raccontate da motogp.com

L'AirAsia British Grand Prix 2010 segnerà il ritorno, storico, del Campionato del Mondo MotoGP sul circuito di Silverstone, già teatro di gare mozzafiato durante il decennio che va dal 1977 al 1986. In questo articolo motogp.com vi permette di rivivere le epiche sfide di questi anni con Campioni del calibro di Barry Sheene, Kenny Roberts, Wayne Gardner e molti altri:

1977 – Ultimo appuntamento stagionale con le speranze inglesi nelle mani di Barry Sheene in pole con la Suzuki. Un problema meccanico lo costringe al ritiro durante il nono giro lasciando la strada libera al compagno di squadra Steve Parrish prima e poi al terzo pilota Suzuki, l'americano Pat Hennen che vince grazie alle caduta di Parrish e di John Williams. Kork Ballington domina sia in 350 che in 250 con la Yamaha privati, mentre il 125 Pierluigi Conforti vince il suo unico GP in carriera.

1978 – La pioggia sorprende la classe 500 nel mezzo della gara e senza regole specifiche su una situazione del genere i piloti sono costretti al rientro ai box per il cambio gomme. Barry Sheene (Suzuki), il più veloce dopo il cambio gomme, dove però recuperare un pit stop di quasi 7 minuti. A vincere ci pensa Kenny Roberts, meno rapido sull'acqua, ma con un cambio gomme durato meno di 3. Kork Ballington (Kawasaki) vince in 350, mentre in 250 e 125 c'è gloria per Toni Mang e Angel Nieto rispettivamente.

1979 – Tra le gare più emozionanti della storia, Barry Sheene e Kenny Roberts si sfidano in 500 con l'americano che vince con soli 0.03s di vantaggio sul traguardo. In 250 il pilota ufficiale Morbidelli Graziano Rossi cade durante l'ultimo giro regalando la vittoria a Kork Ballington (Kawasaki) già trionfatore in 350. Angel Nieto ripete la vittoria dell'anno precedente.

1980 – Gara 500 mozzafiato con Randy Mamola (Suzuki) che chiude davanti al connazionale Kenny Roberts, mentre Marco Lucchinelli completa un podio che vede ai piedi Graziano Rossi 4º. Toni Mang (Kawasaki) vince la gara 350 mentre Kork Ballington (Kawasaki) è imbattibile in 250. In 125 Loris Reggiani (Minarelli) vince il primo GP in carriera.

1981 – La caduta del poleman Graeme Crosby che coinvolge Barry Sheene e Marco Lucchinelli, apre la strada verso la vittoria all'olandese Jack Middelburg (Suzuki) che chiude davanti a Randy Mamola e Kenny Roberts. È stata l'ultima vittoria nella classe regina per un pilota privato. Toni Mang (Kawasaki) vince in 350 e 250. The home crowd were given something to cheer with Keith Huewen finishing second in the 350cc race. Angel Nieto (Minarelli) fa tripletta sul circuito di Silverstone dopo le vittorie del 78 e 79.

1982 - Con Barry Sheene fuori nelle prove e Roberts alla prima curva della gara, è Franco Uncini (Suzuki) ad avere vita facile in questa edizione della gara 500. Jean-Francois Balde (Kawasaki) domina in 350, mentre Martin Wimmer (Yamaha) e Angel Nieto (Garelli) si aggiudicano la gara 250 e quella 125.

1983 – Gara 500 divisa in due parti a causa dell'incidente nel quale Norman Brown e Peter Huber perdono la vita. Kenny Roberts vince davanti a Freddie Spencer e Randy Mamola in un podio tutto a stelle e strisce. Jacque Bolle consegna a Pernod l'unica vittoria in 250, mentre in 125 Nieto trionfa per la quinta volta su questo circuito.

1984 – Correndo come sostituto dell'infortunato Freddie Spencer, Randy Mamola vince con la V-4 Honda davanti all'americano Eddie Lawson e all'inglese Ron Haslam. Christian Sarron (Yamaha) trionfa in 250, mentre Nieto con la vittoria in 125 trova il 13º e ultimo titolo mondiale.

1985 – In condizioni di pioggia battente Freddie Spencer (Honda) vince la gara 500cc e si aggiudica il titolo mondiale. Toni Mang (Honda) conquista il primo gradino del podio in 250 davanti a Reinhold Roth e Manfred Herweh. L'austriaco August Auinger (Monnet) trionfa in 125.

1986 – Le condizioni meteo si ripetono come nel '85 con Wayne Gardner (Honda) che vince conducendo la gara dall'inizio alla fine. Dominique Sarron (Honda) e August Auinger (Bartol) si aggiudicano rispettivamente la gara 250 e quella 125. Nel GP 80cc c'è gloria per Ian McConnachie (Krauser).

Tags:
MotoGP, 2010

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›