Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Marquez conquista anche Silverstone

Marquez conquista anche Silverstone

Dopo la vittoria al Mugello ecco il secondo successo stagionale per il pilota Red Bull Ajo Motorsport. Espargaró secondo e leader.

Buona partenza di tutti i migliori qualificati nell'AirAsia British Grand Prix con il poleman Marc Marquez che difende la prima posizione per un solo giro dagli attacchi di Pol Espargaró (Tuenti Racing). Alle loro spalle il duo della Bancaja Aspar con Smith 3º e Terol 4º.

La prima caduta è per il pilota del team Ongetta Aleix Masbou dopo un contatto con un compagno di scuderia. Davanti intanto Marquez recupera la leadership della gara e prova la fuga. Si ritira intanto Marco Ravaioli (Lambretta Reparto Corse).

Marquez ci prova, Pol Espargaró risponde: sono loro due i protagonisti di questa quinta prova mondiale mentre Terol, Smith e Vazquez si giocano il podio a tre secondi di distacco. Si ritirano anche Khairuddin Zulfhami e Danny Kent.

A quattro giri dal termine il duo Marquez-Espargaró vanta più di nove secondi sugli inseguitori. Si decide tutto, ancora una volta, nell'ultimo giro con il pilota Tuenti Racing all'attacco del vincitore del Mugello.

Finale decisamente aggressivo con una serie infinita di sorpassi tra i due protagonisti. Cade Vazquez, mentre un errore di Espargaró regala la vittoria a Marquez che vince per la prima volta partendo dalla pole.

Chiude il podio Bradley Smith che rompe da una parte il dominio spagnolo e dall'altra toglie la leadership mondiale al compagno di squadra Terol (4º) a favore di Pol Espargaró.

Tomoyoshi Koyama (Racing Team Germany), Sandro Cortese (Avant Mitsubishi Ajo) e Randy Krummenacher (STIPA-Molenaar Racing) completano le prime sette posizioni.

Tra gli italiani Simone Grotzkyj (Fontana Racing) è 14º, mentre Lorenzo Savadori (Matteoni CP Racing) e Luca Marconi (Ongetta Team)chiudono rispettivamente in 21ª e 23ª piazza.

Tags:
125cc, 2010, AIRASIA BRITISH GRAND PRIX, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›