Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Spies: "Podio possibile"

Spies: 'Podio possibile'

Buone prospettive per l'americano del team Monster Yamaha Tech3 dopo le eccellenti qualifiche di Assen.

Appena quattro giorni fa provava l'emozione del primo podio in MotoGP, oggi sta già pensando ad acciuffare il secondo...Ben Spies è stato il quarto a qualificarsi nelle QP del TIM TT Assen e domani se la giocherà con De Puniet e soci per un'altra gara emozionante.

Il texano del team Monster Yamaha Tech3 ha fatto segnare il tempo di 1'34.926, e a fine prove ha dichiarato:"È la mia miglior qualifica da quando sono in MotoGP e sono realmente soddisfatto. La seconda fila era l'obiettivo, ma ero un po' preoccupato di riuscire solo ad arrivare nell'ultima posizione disponibile: qui è importante essere davanti alla prima curva!".

Entrando nei dettagli, Spies ha analizzato il fattore gomme tanto in qualifica come in gara. "Non ero sicuro di quanto avrei potuto fare con le gomme morbide, ma appena le abbiamo montate ero più veloce." ha commentato. "Abbiamo un buon ritmo con entrambi i tipi di mescola quindi decideremo in base alle condizioni meteo. Terremo in considerazione anche l'opinione di Bridgestone".

"La gomma morbida ci permetterebbe probabilmente di essere più rapidi all'inizio, ma stiamo a vedere, non sarà una scelta facile".

Il TT di Assen è una pista che l'americano conosce alla perfezione e sul gara di domani, ha concluso: "Giudicando la posizione di qualifica un altro podio è possibile. Ovviamente Jorge è un passo avanti, ma la sfida sarà tra la terza e la sesta posizione. Io sarò in quel gruppo e lì potrei lottare per il podio, ma potrei anche finire facilmente in 6ª/7ª piazza. Qui i tempi sono molto ravvicinati che a Silverstone, tutto è possibile".

Tags:
MotoGP, 2010, TIM TT ASSEN, Ben Spies, Monster Yamaha Tech 3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›