Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Iannone punta Montmeló

Iannone punta Montmeló

Vittorioso lo scorso anno e con due trionfi nelle ultime tre gare, l'abruzzese è tra i favoritissimi per il Gran Premi Aperol de Catalunya.

Se è vero che le caratteristiche della nuova classe intermedia stanno creando poco a poco una delle categorie più divertenti e combattute del mondo del due ruote, è altrettanto vero che c'è un pilota Moto2 che si sta impegnando perché questo non avvenga.

Abituato a salire sul podio solo sul gradino più alto, con sei vittorie in sette apparizioni totali, Andrea Iannone ha monopolizzato l'ultima gara Moto2 sul TT di Assen non lasciando ai propri avversari nemmeno la gioia di una sessione libera. "Il merito va anche all’aiuto della squadra: lavoriamo in sintonia e questo rende più facile ottenere buoni risultati," ha dichiarato l'abruzzese del team Fimmco Speed Up a fine gara.

"È stata molto difficile, Wilairot è passato davanti a me e dopo poco sono riuscito a superarlo: questa è stata una buona mossa perché era molto importante riuscire ad andare via. Alle mie spalle Toni e gli altri avevano un passo molto veloce, non riuscivo a staccarli più di tanto anche se a metà gara ci sono riuscito e ho preso un buon margine".Un margine simile a quello accumulato al Mugello appena tre settimane fa, con l'italiano che aveva anche in quell'occasione conquistato la pole.

Per Iannone, che quando le cose girano bene sembra non avere rivali, si aprono anche ampie chance di rimonta in classifica generale nella quale ora occupa la quarta piazza a 33 punti da Elias. "L’importante ora è lavorare con la testa, restare concentrati perché Catalunya è domenica e sarà un GP impegnativo," ha concluso Andrea Iannone che proprio a Barcellona colse, lo scorso anno, l'ultima vittoria della sua carriera nell'ottavo di litro.

Tags:
Moto2, 2010, TIM TT ASSEN, Andrea Iannone, Fimmco Speed Up

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›