Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Solo seconda fila per la Respol Honda

Solo seconda fila per la Respol Honda

Con Pedrosa quarto e Dovizioso sesto, sarà una gara in salita quella del team ufficiale HRC, anche se i tempi sul giro non sono così lontani dalla vetta.

Nelle libere della mattina Pedrosa ha inanellato una serie di giri veloci e costanti segnando il secondo tempo, a soli 50 millesimi dal primo. Dani ha migliorato il passo nel pomeriggio e conta di poter fare un ulteriore passo in avanti nella sessione di warm up e di lottare con i primi in gara.

Andrea Dovizioso è stato per quasi tutto il turno delle qualifiche in seconda posizione per poi scendere sesto negli ultimi minuti. Dovizioso si è qualificato sesto in altre due occasioni quest’anno (in Qatar e ad Assen), ed ogni volta ha chiuso la gara con un miglior risultato, in media tre posti rispetto alla posizione di partenza, un trend che può far pensare al podio anche sul circuito del Montmelo.

Dani Pedrosa - 4º

Partire dalla seconda fila non è ottimo ma non è un problema, partiamo quarti e siamo tutti molto vicini. Oggi abbiamo provato gli pneumatici che abbiamo a disposizione per verificare la miglior opzione per la gara. Sarà importante gestire bene le gomme perchè non sarà facile girare in 1’43. Sarà una gara dura per il caldo e per il livello degli altri piloti. Dobbiamo lavorare ancora un po’ sulla ciclistica. Rispetto ad Assen, in qualifica siamo messi meglio. La prima fila era alla nostra portata, ma nel penultimo giro ho commesso un piccolo errore e così non sono risucito a migliorarmi. Il quarto intertempo resta un mio punto debole, soprattutto l’ultima staccata. Domani lavoreremo nel warm up e confido di fare una bella gara davanti al mio pubblico.

Andrea Dovizioso - 6º

Sono contento di come abbiamo lavorato in questi turni di prove. Abbiamo girato con un buon passo con le gomme morbide, per non ritrovarsi nella situazione di Assen. Non è ancora deciso al cento per cento, ma credo che in gara useremo le dure perché è molto caldo e si scivola molto. All’inizio del turno abbiamo fatto il passo con le gomme morbide. . Domani partiremo dalla seconda fila, a fine turno infatti non sono riuscito di sfruttare al meglio le gomme per il giro secco. Dobbiamo continuare a lavorare sui controllo elettronici perché è troppo caldo. Domani sarà una gara impegnativa, con tanti piloti in pochi decimi.

Comunicato Stampa Repsol Honda

Tags:
MotoGP, 2010, GRAN PREMI APEROL DE CATALUNYA, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›