Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Stoner vuole più grip

Stoner vuole più grip

Secondo tempo assoluto per l'australiano della Ducati che fatica a trovare i giusti equilibri nelle qualifiche del Gran Premi Aperol de Catalunya

Aveva dato l'impressione di potersi giocare la pole position con Jorge Lorenzo, e in un certo modo è stato l'unico a provarci davvero, ma Casey Stoner ha comunque accusato un ritardo di 364 millesimi di secondo dal leader del mondiale e domani partirà dalla seconda piazza sulla griglia di partenza.

"La sessione di prove ufficiali è stata l'unica che ci ha messo in difficoltà in questo fine settimana perché nei due turni di libere è andato tutto bene. Oggi pomeriggio abbiamo fatto fatica a migliorare il grip posteriore anzi, almeno per il momento, non ci siamo riusciti".

Problemi di grip che potrebbero derivare dal caldo torrido di questa sessione, con la moto che sembra lavorare bene e che domani potrebbe essere competitiva per la vittoria...

"La moto curva molto bene, siamo veloci in ingresso di curva, ma non riusciamo a far lavorare bene la gomma posteriore in uscita. Non abbiamo aderenza e scivola molto. Abbiamo provato una modifica sulla ciclistica di una moto, ma non ci è piaciuta quindi siamo tornati indietro, per questo all'inizio del turno siamo rimasti un po' in ritardo".

"Proveremo qualche altra piccola cosa domani nel warm-up, ma a parte questo sono soddisfatto delle soluzioni che abbiamo trovato per la gara".

Stoner torna ad essere la punta di diamante della casa di Borgo Panigale che ha piazzato un solo pilota nella top ten in queste qualifiche.

Tags:
MotoGP, 2010, GRAN PREMI APEROL DE CATALUNYA, Casey Stoner, Ducati Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›