Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Iannone record ad Aragon

Iannone record ad Aragon

Si conclude la prima giornata di test ad Aragon con piloti Moto2 in pista. Iannone il più veloce per la classe intermedia.

La classe Moto2 ha provato oggi per la prima volta il nuovo circuito Motorland Aragon, teatro del 12º appuntamento mondiale il 19 settembre. Sole e temperature elevatissime hanno complicato il lavoro in pista e nei box, anche se sul tracciato spagnolo è stato ancora una volta Andrea Iannone a far segnare il miglior tempo.

L'abruzzese del team Fimmco Speed Up, già dominatore delle gare del Mugello, Assen e Catalunya, si è trovato a proprio agio anche sullo sconosciuto layout di Aragon, facendo addirittura segnare il record della pista (1'55.364). Dietro di lui il giapponese Shoya Tomizawa ha dato prova di essere in uno stato di forma invidiabile in ritardo di appena 394 millesimi.

Julian Simon (1'55.814) con la Mapfre Aspar e Toni Elias (Gresini Racing) con il tempo di 1'55.852, hanno completato le prime quattro posizioni, mentre Simone Corsi con il team JiR Moto2 è stato l'ultimo a correre sotto la barriera dell'1'56.

Roberto Rolfo (Italtrans STR), Yuki Takahashi (Tech3 Racing), Xavi Simeon (Holiday Gym), Tom Luthi (Interwetten Moriwaki Moto2) e Claudio Corti (Forward Racing) chiudono la top ten di questa prima giornata.

Shoya Tomizawa termina la sua prima giornata di test circa ora e mezza prima delle 17, a causa di una caduta all'altezza della curva 13, nella quale il giovane giapponese perde il controllo dell'anteriore. Moto semi distrutta ma fortunatamente nessuna conseguenza per il pilota del Team Technomag CIP che era già scivolato anche in mattinata.

In pista anche il pilota del team Racing Team Germany Arne Tode, in veste di collaudatore per la casa produttrice di telai Suter. Il tedesco ha provato varie modifiche al telaio e alcune componenti che domani verranno fornite anche agli altri piloti Suter presenti, tra cui Julian Simon (Mapfre Aspar) e Roberto Rolfo (Italtrans STR).

Le altre presenze non incluse nell'entry list sono il numero 47 Angel Rodriguez, collaudatore per il team Maquinza -Sag Team, Damian Cudlin, in sostituzione di Axel Pons e il collaudatore Moriwaki Shogo Moriwaki.

In 125 Marc Marquez (Red Bull Ajo Motorsport) precede Pol Espargaró (Tuenti Racing) e Efren Vazquez (Tuenti Racing).

Tags:
Moto2, 2010

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›