Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il Pramac Racing Team in partenza per il Sachsenring

Il Pramac Racing Team in partenza per il Sachsenring

Kallio ed Espargaró alla ricerca di buon risultato sul tracciato tedesco per dimenticare Barcellona

Con il Gran Premio de Catalunya si è concluso il primo trittico di Gran Premi consecutivi del calendario 2010. Ora, dopo una settimana in cui tutti hanno avuto modo di rifiatare, si torna a correre nella pista tedesca del Sachsenring, situata a pochi chilometri dal confine con la Repubblica Ceca.

Il Pramac Racing Team ha lasciato Barcellona con qualche rammarico per una gara che avrebbe potuto dare una svolta alla stagione del team verde che ha comunque conquistato quattro punti iridati. Al Sachsenring ci sarà l'occasione di recuperare e le premesse sono positive a partire dagli ottimi ricordi legati al secondo posto di Barros nel 2004, il miglior risultato negli anni successivi è stato il sesto posto conquistato da Guintoli nel 2008 su pista bagnata.

Lo scorso anno Mika era partito benissimo, era passato dalla decima all'ottava posizione in due giri, poi purtroppo a causa di alcuni problemi tecnici si era dovuto accontentare della quattordicesima posizione. L'augurio è che il pilota ottenga un buon risultato su questa pista che l'ha visto protagonista in passato di una vittoria nel 2005 alla guida di una 125cc e di un secondo posto nel 2007 alla guida di un 250.

"L'ultimo Gran Premio corso a Barcellona mi è servito per capire che ho ritrovato la perfetta forma fisica e che ora potrò dedicarmi totalmente a migliorare il feeling con la mia moto," ha dichiarato Mika Kallio. "Non poteva esserci pista migliore per provare ad ottenere da subito un buon risultato. Il circuito del Sachsenring è in assoluto il mio circuito preferito, qui ho vinto nel 2005 alla guida di una 125cc dopo aver conquistato anche la pole position. Avevo conquistato anche nel 2007 la pole position, ma ho poi finito la gara in seconda posizione".

"È una pista stupenda, peccato che negli ultimi anni non sia riuscito a dare il meglio di me qui. Lo scorso anno purtroppo ho avuto un po' di problemi durante la gara, ero partito dalla decima posizione e in soli due giri ero riuscito a portarmi in ottava posizione. Avevo un ottimo ritmo che mi avrebbe permesso di conquistare qualche altra posizione, ma dopo pochi giri alcuni problemi tecnici mi hanno rallentato. Devo assolutamente conquistare un ottimo pi azzamento da dedicare al mio Team che ha sempre lavorato sodo e mi ha sempre sostenuto durante questi difficili Gran Premi".

Aleix Espargarò, cha al Sachsenring non vanta una grande tradizione, ha concluso: "Basta pensare al Gran Premio di Catalunya! Sono cose che capitano ed è ora di guardare avanti. Sulla pista del Sachsenring ho corso fino ad ora solo quattro volte, due in 250 e due in 125, ottenendo come miglior piazzamento un nono posto durante la mia stagione d'esordio nel 2005. In questi giorni ho avuto modo di studiare molto attentamente il tracciato che ha una parte molto veloce e una molto lenta e guidata. Dovrò lavorare al massimo per riuscire ad ottenere un buon posto sulla griglia di partenza che mi possa consentire di mantenere invariato il distacco dai migliori nei primi giri".

Tags:
MotoGP, 2010, eni MOTORRAD GRAND PRIX DEUTSCHLAND, Aleix Espargaro, Mika Kallio, Pramac Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›