Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi stupito dalla sua stessa gara

Rossi stupito dalla sua stessa gara

"Non me l'aspettavo!" È questo il commento a caldo dell'italiano della Fiat Yamaha in lotta fino all'ultimo per il terzo gradino del podio sul circuito del Sachsenring.

Rossi e la MotoGP, un amore che non finisce mai. Il ritorno del Campione del Mondo sul circuito tedesco del Sachsenring per l'eni Motorrad Grand Prix Deutschland ha catalizzato l'attenzione di pubblico e media nel box dell'italiano, che ha ripagato tante aspettative con una prestazione "di lusso", insperata anche dallo stesso protagonista.

"Non me l'aspettavo! Pensavo fosse possibile correre per il quinto o quarto posto, ma che sarebbe comunque stata dura. Alla fine ho chiuso quarto ma vicinissimo al podio e al termine di una grande lotta con Casey, quindi è un risultato fantastico dopo aver perso ben quattro gare".

"Ho bisogno di più chilometri per ritrovare il feeling e per essere al 100%, ma credo che il lavoro fatto fino ad ora sia ottimo e questo sia un grande ritorno, migliore di quanto sperassimo".

Sulla sua condizione fisica, non ancora (e ci mancherebbe) perfetta, Rossi ha aggiunto..."La spalla mi ha fatto soffrire un po', ma il problema vero oggi era nella gamba durante i cambi di direzione. La verità è che durante la sfida con Stoner mi sono divertito così tanto che non ci ho nemmeno pensato".

"Sfortunatamente è riuscito a passarmi all'ultima curva ma sono felice comunque e voglio ringraziare il mio team per questo ritorno così competitivo. A Laguna proveremo a fare ancora meglio".

Il prossimo appuntamento per rivedere Rossi in pista sarà tra poco piì di cinque giorni per le prime prove libere del Red Bull U.S. Grand Prix. Se in 45 giorni è riuscito a sfiorare il podio, in poco più di 50 riuscirà a giocarsi la vittoria?

Tags:
MotoGP, 2010, eni MOTORRAD GRAND PRIX DEUTSCHLAND, Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›