Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

L'aerodinamica: fattore cruciale

L'aerodinamica: fattore cruciale

In questo video di motogp.com, Marco Simoncelli e Loris Capirossi entrano nei particolari di questo fondamentale aspetto della MotoGP.

Il margine tra il successo e il fallimento è una linea sottile, soprattutto in MotoGP e il dettaglio diventa così di importanza vitale per fare la differenza. In questo video il rookie MotoGP Marco Simoncelli e il veterano Loris Capirossi ci parlano dell'importanza di un aspetto tecnico...

“L'areodinamica in ogni moto è molto importante perché quando raggiungi i 200 200 km/h fa la differenza,” ha spiegato Simoncelli, la cui altezza ha obbligato Honda a modificare la moto San Carlo Gresini nelle prime fasi di questa stagione.

“Non è una modifica totale, ma può darmi 3/4 km in più nel rettilineo,” ha aggiunto l'italiano, che entra nei dettagli dei cambi effettuati nel video allegato.

Per Capirossi l'areodinamica rimane un aspetto vitale: “Quando hai una buona areodinamica è molto più semplice raggiungere la velocità massima e cambiare direzione. Ho lavorato molto con Suzuki nella galleria del vento in Giappone e ho scoperto parecchie cose," ha aggiunto il 37enne.

Tags:
MotoGP, 2010, Marco Simoncelli, Loris Capirossi, Rizla Suzuki MotoGP, San Carlo Honda Gresini

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›