Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Annuncio della Commissione Grand Prix

Annuncio della Commissione Grand Prix

Modifiche al regolamento MotoGP per la stagione in corso e per il 2012, insieme all'introduzione della Moto3 a partire dal 2012.

La Commissione Grand Prix Commission, composta da Carmelo Ezpeleta (CEO di Dorna), Claude Danis (FIM), Hervé Poncharal (IRTA) e Takanao Tsubouchi (MSMA), alla presenza di Paul Butler (Segretario del meeting), in una riunione tenutasi a Brno in data odierna ha deciso all'unanimità su vari aspetti presenti e futuri del Campionato del Mondo.

Tutte le mofidiche al regolamento apportate, sono state commentate da Carmelo Ezpeleta, che ha dichiarato: “Avevamo parecchio di cui discutere in Commissione Grand Prix, cose che avevamo proposto nell'ultima riunione e che abbiamo approvato oggi. La modifica piì importante riguarda la classe regina, con l'introduzione a partire del 2012 della Claiming Rule Team, con la quale una scuderia dovrà presentare la propria candidatura, che dovrà essere approvata all'unanimità dalla Commissione Grand Prix”.

“Secondariamente, riguardo le eccezioni tecniche per i CRT (Claiming Rule Teams), saranno disponibili 12 motori (e non 6) e una capacità di serbatoio pari a 24 litri (e non 21). Tale eccezione potrà essere modificata con la maggioranza semplice della Commissione Grand Prix”.

“Ci siamo anche accordati sull'avvento della Moto3, che a partire dal 2012 rimpiazzerà la classe 125. Il concetto base sarà fondato su moto 250cc, 4 tempi, con motori a un cilindro di diametro massimo di 81mm. L'obiettivo è quello di rendere questa categoria più economica e competitiva. La nostra idea ora è di creare una categoria aperta a più motori e non una con motore unico. Ci sono ancora molte cose da discutere, ma saremo pronti per il 2012”.

ci sarà anche una terza prova libera nel Gran Premio A-Style de Aragón. “Questo programma è statao accettato per Aragón e da lì, se dovesse funzionare, potrebbe essere inserito anche a Valencia ed Estoril quest'anno”.

Ciò che segue è quanto è stato deciso unanimamente dalla Commissione Grand Prix a Brno in data odierna:

- Classe MotoGP 2012 -

Specifiche tecniche (come già annunciato in una precente riunione del 17 febbraio 2010)

capacità del motore: fino a 1000cc
Numero massimo di cilindri: 4
Massimo diametro dei cilindri: 81mm
Peso minimo: 150kg (fino a 800cc) e 153 (oltre gli 800cc)
Numero massimo di motori disponibili per pilota: 6
Capacità serbatoio: 21 litri

Eccezione per CRT (Claiming Rule's Team)

Numero massimo di motori disponibili per pilota: 12
Capacità serbatoio: 24 litri

La selezione dei team a cui sarà applicabile la CRT deriverà da un'unanime decisione della Commissione Grand Prix. Le modifiche a questa eccezione causate dalle performance dei team richiederanno la maggioranza semplice della Commissione Grand Prix.

- Immediata applicazione -

Test ufficiali post gara MotoGP

Sarà di immediata applicazione la decisione riguardante i test post gara di durata di un giorno. Nei seguenti, ogni pilota sarà limitato nell'uso quantitativo e specifico degli pneumatici:

Per quanto riguarda tutte le sessioni di prova, saranno disponibili un massimo di 8 gomme slick, in particolare:
2 anteriori con mescola “A” + 2 con mescola “B” = 4 in totale.
2 posteriori con mescola “A” + 2 con mescola “B” = 4 in totale.
Durante tutte le sessioni di prova saranno disponibili un massimo di 4 pneumatici da bagnato, in particolare:
Gomme anteriori da bagnato: 2 con mescola standard;
Gomme posteriori da bagnato: 2 con mescola standard.

In aggiunta ogni pilota potrà utilizzare un set di gomme (1 anteriore e 1 posteriore) risparmiato nell'evento precedente. Tali gomme potranno essere nuove o usate (N.B. Le gomme usate dovranno essere montate sulle ruote del precedente evento), e il team sarà obbligato ad informare il fornitore di gomme sul tipo di set (1 anteriore e 1 posteriore) in questione vorranno risparmiare almeno due ore prima del termine della gara precedente.

Numero di motori per la MotoGP

Per il 2010 le case costruttrici membre del MSMA che non hanno vinto negli ultimi due anni (2008 e 2009) in gare sull'asciutto, potranno utilizzare 9 motori (invece che 6).

Programma per il Gran Premio de Aragon

Il programma preparato da Dorna è stato approvato:

Venerdì, 17 Settembre 2010

09:05-09:45 – 125cc Prove libere 1
10:05-10:50 – MotoGP Prove libere 1
11:10-11:50 - Moto2 Prove libere 1
13:05-13:45 - 125cc Prove libere 2
14:05-14:50 – MotoGP Prove libere 2
15:10-15:50 - Moto2 Prove libere 2

Sabato, 18 Settembre 2010

09:05-09:45 - 125cc Prove libere 3
10:05-10:50 – MotoGP Prove libere 3
11:10-11:50 - Moto2 Prove libere 3
13:05-13:45 - 125cc Qualifica
14:05-14:50 – MotoGP Qualifica
15:10-15:55 - Moto2 Qualifica

Domenica, 19 Settembre 2010

08:40-09:00 - 125cc Warm Up
09:10-09:30 - Moto2 Warm Up
09:40-10:00 – MotoGP Warm Up
11:00 - 125cc Gara (19 giri)
12:15 - Moto2 Gara (21 giri)
14:00 – MotoGP Gara (23 giri)

- Applicazione a partire dal 2012 -

Nuove case costruttrici in MotoGP

Ogni nuova casa costruttrice che entrerà nella classe MotoGP e che non sarà selezionata Claming Rule Team (CRT) potrà utilizzare 9 motori invece che 6 durante la prima stagione.

Classe Moto3

La classe 125 sarà rimpiazzata dalla classe Moto3. Le basi tecniche di questa nuova categoria saranno:

- Motori 4 tempi 250cc con cilindro unico con diametro massimo di 81mm.
- Ogni motore dovrà durare almeno tre gare e costare non più di 10 mila euro (il costo finale sarà annunciato)
- Ogni casa se richiesto dovrà essere pronta a fornire un minimo di 15 piloti.

tale proposta è stata approvata dalla maggioranza del MSMA.

Tags:
MotoGP, 2010, CARDION AB GRAND PRIX ČESKÉ REPUBLIKY

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›