Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Conclusa la prima parte di test di Brno

Conclusa la prima parte di test di Brno

Lorenzo davanti a Stoner e Pedrosa , mentre sono parecchie le novità in prova per questa e la prossima stagione.

Prosegue senza intoppi il dominio di Jorge Lorenzo sul circuito di Brno dove, dopo aver conquistato ieri la settima vittoria stagionale, lo spagnolo fa registrare il miglior tempo anche nella mattinata di test ufficiali MotoGP.

Il leader del mondiale, già in pista con la M1 del prossimo anno (visibilmente modificata soprattutto sul codino), ha fatto segnare un crono di gran lunga inferiore ai rivali, rimanendo uno dei pochi in pista capace di rompere la barriera dell'1'57. 1'56.269, ben 0.6 secondi più rapido del primo antagonista Casey Stoner su Ducati.

Il futuro uomo di HRC sta valutando le potenzialità di una nuova forcella anteriore che potrebbe essere utilizzata ad Indianapolis in caso di prestazioni positive. Il suo compagno di squadra Hayden (solo 10º) ha concluso i test in anticipo a causa delle condizioni fisiche non perfette.

Alle sue spalle, Dani Pedrosa, ieri secondo, trova il terzo e il quinto tempo con due moto differenti: la prima dovrebbe essere un prototipo, mentre con la seconda (la versione 2010) lo spagnolo ha girato per provare nuovi assetti a livello di freni, come del resto il compagno di squadra Andrea Dovizioso al momento 7º. Per Pedrosa anche una caduta senza conseguenze con la moto 2010.

Valentino Rossi, le cui prove sono concentrate su un nuovo motore Yamaha che potrebbe utilizzare sul finire di questa stagione, chiude quarto con il tempo di 1'57.129.

In sesta e nona posizione troviamo le Monster Yamaha Tech3 rispettivamente di Colin Edwards e Ben Spies, con il primo impegnato su mappature del motore e sulla geometria del telaio e il secondo in sella al prototipo 2011 e con nuove sospensioni in prova..

Loris Capirossi è ottavo. L'italiano, insieme al compagno di squadra Bautista (17º) è in pista con una GSV-R rinnovata completamente a livello di telaio e con forcelle ed aerodinamica differenti.

Hector Barberà (Ducati Paginas Amarillas), Marco Melandri (San Carlo Honda Gresini), Marco Simoncelli (San Carlo Honda Gresini), Aleix Espargaró (Pramac Racing), Hiroshi Aoyama (Interwetten Honda MotoGP) e Mika Kallio (Pramac Racing) completano la lista dei piloti sul tracciato, alla quale si aggiunge una vecchia conoscenza della classe regina: Sylvain Guintolì in veste di collaudatore Suzuki.

Analizza i tempi del test della mattinata cliccando qui.

Tags:
MotoGP, 2010, CARDION AB GRAND PRIX ČESKÉ REPUBLIKY

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›