Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Indy Moto2, primo atto

Indy Moto2, primo atto

Toni Elias e compagni di categoria in scena sul circuito americano di Indianapolis per il 10º appuntamento stagionale della nuova classe intermedia

Sarà il Red Bull Indianapolis Grand Prix il prossimo appuntamento della classe Moto2 nel calendario mondiale. Questo fine settimana sul BrickYard scenderanno in pista i 40 piloti iscritti regolarmente alla categoria intermedie, con l'aggiunta delle wildcard americane Jason di Salvo (GP Tech) e del più famoso Roger Lee Hayden (American Honda Moriwaki).

Toni Elias (Gresini Racing), dopo aver messo a tacere le polemiche per il test di Misano con la quarta vittoria stagionale a Brno, si prepara a difendere la leadership mondiale su un circuito che negli ultimi due anni in MotoGP non lo ha visto andare oltre la 9ª piazza (2009).

Dietro di lui Andrea Iannone proverà ad accorciare le distanze in classifica, dove accusa 55 punti di ritardo. Il pilota Fimmco Speed Up dovrà però guardarsi le spalle da Tom Luthi (Interwetten Moriwaki Moto2), terzo a sette punti dall'abruzzese.

Se sono questi i tre nomi ancora collegabili al primo titolo Moto2 della storia, ci sono almeno altri tre piloti che potrebbero correre almeno per la vittoria a partire da Julian Simon. L'uomo della Mapfre Aspar conquistò la pole lo scorso anno nella categoria 125, mentre tra gli altri possibili pretendenti ci saranno senza dubbio Shoya Tomizawa (Technomag CIP) e Simone Corsi (JiR Moto2).

Le prime libere del Red Bull Indianapolis Grand Prix classe Moto2 inizieranno alle 21.10 ora italiana.

Tags:
Moto2, 2010, RED BULL INDIANAPOLIS GRAND PRIX

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›