Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il progetto MotoGP di Eskil Suter

Il progetto MotoGP di Eskil Suter

Il fabbricante svizzero di telai, attualmente impegnato in una stagione vincente in Moto2, prepara il suo approdo alla classe regina nel 2012

Presente questo fine settimana sul circuito di Misano, Eskil Suter ha chiarito gli sviluppi realizzati nel proprio progetto MotoGP. Il fabbricante svizzero di telai, che attualemente è fornitore di un notevole gruppo di piloti nella classe Moto2, sta preparando un prototipo per la classe regina che verrà utilizzato a partire dal 2012, quando entrerà in vigore la nuova normativa tecnica.

Suter sta pensando in un motore BMW per il suo telaio come parte del processo di sviluppo. L'idea, simile al suo progetto Moto2, è quella di fornire telai ai team nel 2012, con il prototipo che, secondo le previsioni dovrebbe iniziare le prove in pista in settembre con l'appoggio del Team Marc VDS Racing.

"Stiamo lavorando con lo stesso modus operandi utilizzato in Moto2. Prima costruiamo la moto per poterla sviluppare, e ora abbiamo un anno per poterla rendere competitiva. Credo sia una maniera corretta di lavorare, soprattutto se vediamo che in Moto2 molti dei nostri piloti sono regolarmente nella top10. Speriamo di avere un successo simile in MotoGP", ha detto Suter prima di entrare nei dettagli del suo telaio e del motore scelto (BMW) per sviluppare il telaio.

"È un motore molto competitivo con una configurazione standard, e credo che abbia un gran potenziale per migliorare ancora in futuro. Avevo fatto lo stesso con un motore 600 Honda per la Moto2, per questo il nostro concetto di telaio può adattarsi alla MotoGP. Inizieremo con Carmelo Morales come collaudatore e poi vederemo se affiancargli un secondo”.

"Marc van der Straten (Presidente del Team equipo Marc VDS Racing) ci ha già confermato la sua disponibilità per il 2012, visto che anche il suo obiettivo è di partecipare in MotoGP. Speriamo di avere una moto molto competitiva per la sua squadra”.

Rivolgendosi a Moto2 e alla stagione di successo di quest'anno, Suter ha continuato: "Possiamo essere soddisfatti di quanto fatto fino ad ora, soprattutto perché non abbiamo problemi, ma moto funziona bene. È importante fare bene in Moto2 insieme agli altri fabbricanti come Moriwaki, FTR e creare così una griglia competitiva”.

"Dovremmo essere in grado di vincere un paio di gare nelle sette che mancano, siamo migliorati nel pacchetto in generale a metà stagione e continuiamo a sviluppare il nostro telaio".

Tags:
MotoGP, 2010, GP APEROL DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›