Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo risponde a Pedrosa

Lorenzo risponde a Pedrosa

Fp2 per il leader del mondiale, che precede per un solo decimo il rivale su Repsol Honda. Solo 5º, ma vicino, Valentino Rossi

Subito un'uscita di pista all'altezza della curva 12 di Marco Melandri su San Carlo Honda Gresini per inaugurare la mattinata MotoGP sul circuito di Misano. L'italiano è imitato poco dopo da Hiroshi Aoyama con la Interwetten Honda MotoGP che rischia toccando erba sintetica e terra in accelerazione appena fuori dalla curva 3.

Con un Jorge Lorenzo decisamente più in forma e già sotto l'1'35 a metà sessione (ieri non ci era riuscito), Dani Pedrosa su Repsol Honda ha bisogno di quasi 40 minuti per recuperare e migliorare le crono di ieri. I due ingaggiano una bella sfida, con il leader del mondiale questa volta bravo a spuntarla con il tempo di 1'34.627.

Con Pedrosa che chiude a 104 millesimi di ritardo (per lui anche un'uscita di pista alla curva 1), sono Casey Stoner su Ducati Team e Colin Edwards su Monster Yamaha Tech3 a completare la top4. Se per l'australiano continuano i problemi con l'anteriore, per il texano è l'ennesima dimostrazione di valere il rinnovo del contratto (che potrebbe arrivare già questo fine settimana).

Valentino Rossi è l'ultimo pilota in grado di correre in 1'34. L'italiano del team Fiat Yamaha chiude a poco più di tre decimi dal compagno di squadra, precedendo Andrea Dovizioso su Repsol Honda. Il numero 4 migliora troppo poco rispetto a ieri, perdendo così ben 4 piazze.

Nicky Hayden (Ducati Team), Hector Barberà (Ducati Paginas Amarillas), Ben Spies (Monster Yamaha Tech3) e Loris Capirossi (Rizla Suzuki) chiudono la lista dei piloti in top10.

Tags:
MotoGP, 2010, GP APEROL DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI, FP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›