Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Moto2 a Valencia per un giorno di test

Moto2 a Valencia per un giorno di test

Julian Simon, in lotta per il titolo, ed il giovane britannico Scott Redding sono stati tra i piloti della classe Moto2 presenti sul circuito mondiale lunedì.

Otto tra gli iscritti al Campionato Mondiale, classe Moto2, si sono recati al Ricardo Tormo di Valencia lunedì per mettere a punto le moto in vista del prossimo fine settimana, quando si correrà il Gran Premio A-Style de Aragón.

Il miglior tempo (cronometraggi non ufficiali) è stato di Julián Simón, Mapfre Aspar Team, attualmente secondo in classifica generale, che ha continuato nel lavoro iniziato sullo stesso circuito lo scorso mercoledì.

“Si è trattato, oggi, di una giornata molto positiva, come del resto quella della settimana passata” ha affermato Simon, che ha effettuato un totale di 72 giri, ottenendo il miglior tempo – ufficioso – in 1’36.6. “Abbiamo continuato a lavorare alle sospensioni e siamo stati in grado di provare diverse parti. L'idea era confrontare il tutto, e quindi raccogliere elementi per continuare con ciò che qui ha funzionato bene. Dopo questa sessione abbiamo una buona base per Aragon. Il setting è buono, migliore di quanto non lo fosse nell'altra giornata. E sono ancor più soddisfatto per le buone sensazioni che ricevo dalla moto”.

Alle spalle di Simon, nella graduatoria dei migliori tempi, si è collocato il francese Jules Cluzel, con lo spagnolo Héctor Faubel terzo. Sul tracciato anche Scott Redding, compagno di colori di Faubel al team Marc VDS. Redding tornava in sella per la prima volta dopo l'incidente di Misano.

“E' stato bello riprendere oggi a Valencia: mi sono stati necessari un paio di giri per tornare ad aver feeling con moto e gomme, ma mi sono trovato bene, alla fine della giornata“ ha affermato il diciassettenne britannico, che ha inanellato 53 giri. “Mi hanno tolto i punti questa mattina appena prima del test ma, a parte un po' di fastidio per lo sfregamento con il protettore della schiena, tutto bene”.

Ha poi aggiunto: “non vedo l'ora di scendere in pista ad Aragon. E' un tracciato speciale, con un po' di tutto: curve veloci, curve lente, ed un paio di bei rettilinei. E' stata dura, per me e per tutti, domenica scorsa, a Misano. Voglio però ricominciare, questo fine settimana, con un buon risultato”.

Altri tre piloti sono scesi in pista: tra loro, Ramon Ramos, che correrà ad Aragon come wild card per il MIR Racing Team.

Tempi ufficiosi:

1. Julián Simón, Mapfre Aspar Team – 1’36.6 (72 giri)
2. ules Cluzel, Forward Racing – 1’37.5 (75 giri)
3. Héctor Faubel, Marc VDS Racing Team – 1’38.1 (77 giri)
4. Román Ramos, MIR Racing – 1’38.3 (25 giri)
5. Ratthapark Wilairot, Thai Honda PTT Singha-SAG – 1’38.4 (42 giri)
6. Ricard Cardús, Maquinza SAG – 1’38.4 (58 giri)
7. Scott Redding, Marc VDS Racing – 1’38.5 (53 giri)
8. Mike di Meglio, Mapfre Aspar Team – 1’38.5 (57 giri)
9. Dominique Aegerter,Technomag-CIP – 1’39.0 (44 giri)

Tags:
Moto2, 2010, Julian Simon, Mapfre Aspar Team, Technomag-CIP, Forward Racing, Thai Honda PTT Singha SAG, Maquinza-SAG Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›