Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Progetto podio ad Aragon per Lorenzo

Progetto podio ad Aragon per Lorenzo

Il leader di campionato mai giù dal podio nelle 12 gare corse in questa stagione. Ed è così che intende continuare, nel Gran Premio A-Style de Aragón di questo fine settimana.

Aragon è un circuito nuovo per i piloti della massima categoria, ma anche uno del quale molti hanno esperienza.

Jorge Lorenzo, leader del campionato, è tra i piloti della MotoGP che hanno provato con moto di serie sul tracciato spagnolo, preparando il tredicesimo appuntamento del Campionato del Mondo 2010 che si disputerà questo fine settimana. Ha completato un giorno di prove in agosto in sella ad una Yamaha R1 per imparare l'andamento del circuito.

Con 63 punti di vantaggio sul rivale Dani Pedrosa, ed un curriculum che lo vede sempre a podio nel 2010, Lorenzo potrebbe conquistare una terza vittoria sul terreno di casa, quest'anno, avendo già trionfato a Jerez ed in Catalunya.

“E' la terza gara in Spagna, ma la prima ad Aragon, e la cosa è elettrizzante” ha detto il ventitreenne pilota del Fiat Yamaha Team. “Ho provato lo scorso mese, ed è un tracciato interessante. La prima curva mi ricorda la Turchia, e ci sono tanti saliscendi. E' divertente”.

Lorenzo è fiducioso in un proprio buon weekend. Grazie al secondo posto conquistato a Misano, è il quarto pilota appena ad essere salito sul podio in ciascuna delle prime 12 gare di una stagione.

“Spero venga un sacco di gente, e specialmente i miei tifosi. Sarà un bel weekend, credo. Il mio obiettivo è il podio, e mettercela tutta. Siamo pronti al lavoro”.

Lorenzo è spinto da una motivazione in più, in questo GP: “Vorrei che mi riuscisse una bella gara per dedicarla a Tomizawa” ha ammesso, riferendosi al pilota giapponese di Moto2 i cui funerali avranno luogo nel fine settimana.

Tags:
MotoGP, 2010, GRAN PREMIO A-STYLE DE ARAGON, Jorge Lorenzo, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›