Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Stoner imprendibile tra le curve di Alcañiz

Stoner imprendibile tra le curve di Alcañiz

L'australiano mostra aggressività, velocità e ritmo di gara e domani partirà dalla prima posizione in griglia, davanti agli spagnoli Lorenzo e Pedrosa. Delusione per Rossi, solo settimo.

Grande sfida nella sessione di qualifica della classe regina con un Casey Stoner intoccabile a dir poco. L'australiano è l'unico a rompere la barriera dell'1'49 e con la Desmosedici GP10 e a chiudere con il tempo di 1'48.942.

"Negli ultimi fine settimana di gara abbiamo provato diverse cose per rendere la moto più competitiva, senza mai riuscire a fare progressi decisivi, mentre qui sembra proprio che abbiamo trovato qualcosa," ha dichiarato il numero 27 a fine prova. "Abbiamo modificato un po’ la distribuzione dei pesi e questo mi ha dato più grip e più fiducia. Forse è solo la moto che si adatta bene a questa pista ma, in ogni caso, siamo contenti di aver fatto la pole per la prima volta dopo il Qatar".

"Inoltre mi piace guidare in circuiti nuovi, è sempre stimolante dove non hai già provato milioni di volte. Dobbiamo aspettare di capire come si mette la gara per vedere se posso stare con gli altri, perché in questa stagione ci è già successo di concretizzare meno di quanto fatto in prova ma ci sentiamo bene in condizione gara e non vedo l’ora che venga domani".

In prima fila, con lui, ci saranno gli spagnoli Jorge Lorenzo (Fiat Yamaha) e Dani Pedrosa su Repsol Honda. Se il leader del mondiale sta lottando per avere più velocità di punta con la sua M1, il suo rivale in classifica è beffato da un errore di linea nell'ultimo giro, mentre era in vantaggio di più di due decimi sul tempo di Stoner.

Domani saranno questi i principali protagonisti del Gran Premio A-Style de Aragon, mentre in seconda fila troviamo Nicky Hayden (Ducati Team), il connazionale Ben Spies (Monster Yamaha Tech3) e Randy de Puniet (LCR Honda) tornato finalmente in buone condizioni fisiche.

Chi è ancora alle prese con qualche problema è invece Valentino Rossi. Il settimo posto nelle qualifiche è il risultato di un fine settimana in cui non è andato nulla per il verso giusto.

Alle sue spalle Andrea Dovizioso (Repsol Honda), Marco Simoncelli (San Carlo Honda Gresini) e Hector Barberá (Paginas Amarillas) completano la top 10.

Tags:
MotoGP, 2010, GRAN PREMIO A-STYLE DE ARAGON, QP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›