Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi tradito ancora dalla spalla

Rossi tradito ancora dalla spalla

Il riacutizzarsi del problema fisico non ha permesso all'italiano di presentari al 100% al via del Gran Premio A-Style de Aragon concluso in sesta posizione

Il weekend non prometteva nulla di buono e alla fine, in gara, Valentino Rossi non ha potuto far altro che correre per la sesta posizione. Le yamaha hanno dimostrato di non essere le moto più adatte su questo tracciato, basti vedere Lorenzo, e, come se non fosse sufficiente, la spalla dolorante di Rossi non ha dato tregua per tutti i tre giorni.

"Abbiamo avuto un sacco di problemi tutto il weekend, ed io sono stato lentissimo, oggi," ha commentato Rossi. "Dovevo cercare di arrivare al traguardo, ma non sono stato in grado di far meglio che sesto. È stata una sofferenza per tutte le Yamaha, qui, ma i problemi alla spalla hanno reso le cose ancora più difficili per me".

"Questo, combinato con le difficoltà del nostro pacchetto su questo tracciato, ha reso il tutto ancora più difficile. Siamo tristi, oggi. Speriamo in meglio per il Giappone".

Della stessa idea Jeremy Burgess, Capo Meccanico di Valentino Rossi, che ha concluso: "Abbiamo incontrato problemi dal primo istante, e non siamo riusciti ad individuare un pacchetto competitivo. In più, la spalla causa problemi a Valentino e questo, unito ai problemi di set-up, non ci ha permesso di finire in una posizione migliore. Siamo delusi, e speriamo in un weekend migliore in Giappone".

Tags:
MotoGP, 2010, GRAN PREMIO A-STYLE DE ARAGON, Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›