Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

L'Australia saluta il nuovo Campion Elías

L'Australia saluta il nuovo Campion Elías

Lo spagnolo arriva a Phillip Island con il primo titolo finalmente nelle proprie mani. Giochi apertissimi invece per la seconda piazza mondiale.

Toni Elías correrà questo fine settimana la sua prima gara Moto2 da Campione del Mondo, e se per il pilota di Manresa si tratterà semplicemente di una passerella, per i suoi rivali i conti non sono affatto chiusi, con Julian Simon che dovrà impegnarsi non poco per confermare la seconda posizione, e per provare a vincere la sua prima gara nella categoria.

Lo spagnolo del team Mapfre Aspar dopo la disgraziata gara malese vanta appena 5 punti su Andrea Iannone (Fimmco Speed Up) e l'Australia potrebbe essere un momento decisivo per la rincorsa al titolo di vice campione del mondo. Simon ha vinto qui lo scorso anno (125), mentre l'abruzzese non smette di stupire in sella al suo prototipo numero 29 e a Phillip Island cercherà la 4ª vittoria dell'annata.

Thomas Lüthi (Interwetten Moriwaki) si trova ora a 25 punti dalla terza piazza occupata da Andrea Iannone dopo la caduta di Sepang. Lo svizzero vanta però una vittoria qui nel 2005 sulla via del suo primo e unico titolo mondiale nella classe 125.

Simone Corsi (JiR Moto2) e Jules Cluzel (Forward Racing) completano la top6, mentre a Phillip Island è confermata la presenza di Javier Forés come sostituto di Ricky Cardús nel Maquinza-SAG Team. Anthony West (MZ Racing) si augura di dare senso alla sua stagione davanti al proprio pubblico, con il connazionale Wayne Maxwell in pista con la Matteoni Racing team. Alex Cudlin infine sarà il terzo rappresentante casalingo grazie ad una wild card del team Qatar Moto2.

Tags:
Moto2, 2010, IVECO AUSTRALIAN GRAND PRIX

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›