Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Inglesi all'attacco sotto la pioggia di Phillip Island

Inglesi all'attacco sotto la pioggia di Phillip Island

Smith in prima posizione e Kent fanno sognare nelle prime libere dell'Iveco Australian Grand Prix classe 125

Iniziate con due ore di ritardo a causa delle pessime condizioni climatiche della notte di Phillip Island, la classe 125 ha aperto ufficialmente l'Iveco Australian Grand Prix alle 5,40 ora italiana. Tempi per il momento poco significativi anche se le previsioni per il fine settimana potrebbero non regalare troppi raggi di sole.

Davanti a tutti chiude l'inglese del team Bancaja Aspar Bradley Smith, grazie al crono di 1'54.547 con Marc Marquez (Red Bull Ajo Motorsport) e Danny Kent (Lambretta Reparto Corse) in seconda e terza piazza.

La pioggia favorisce i britannici mentre Sandro Cortese (Avant Mitsubishi Ajo), Nico Terol (Bancaja Aspar) e Johann Zarco (WTR San Marino Team) completano la top6. Solo settimo Pol Espargaró (Tuenti Racing).

Numerose le cadute della sessione con sfortunati protagonisti Luis Salom (Stipa-Molenaar Racing), Marcel Schrötter (Interwetten Honda 125), Jordan Zamora (Eurotwins Brisbane), Nicholas Diles (Aprilia RSW Racing), Adrián Martín (Team Aeroport de Castelló), Esteve Rabat (Blusens-STX) e Simone Grotzkyj (Fontana Racing).

Spettacolari uscite di pista senza conseguenze per Pol Espargaró (Tuenti Racing),Randy Krummenacher (Stipa-Molenaar Racing) e Khairuddin Zulfahmi (AirAsia - Sepang International Circuit Team).

Tags:
125cc, 2010, IVECO AUSTRALIAN GRAND PRIX, FP1

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›