Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo corre, Rossi in ritardo

Lorenzo corre, Rossi in ritardo

Giornata a due volti per il team Fiat Yamaha che ritrova uno spagnolo rilassato e veloce e un italiano in evidente difficoltà.

Se da una parte Jorge Lorenzo conquista la miglior posizione in griglia di partenza a Phillip Island da quando è in MotoGP (eguagliando la seconda piazzadel 2008), dall'altra Valentino Rossi colleziona la peggior qualifica della stagione con la terza fila (8º) nell'Iveco Australian Grand Prix.

Il Campione del Mondo in carica si è detto contento delle prove fino ad ora, e a fine qualifica ha dichiarato: "Queste condizioni sono davvero rischiose perché fa troppo freddo e c'è moltissimo vento. È stato difficile rimanere sulla moto! Sono soddisfatto del mio ritmo di gara, soprattutto perché non sono di solito tra i migliori su questo tracciato da quando sono in MotoGP, ma credo che si sia fatto un buon lavoro.

"Volevamo la pole, ma Caset è troppo veloce qui. Il secondo miglior tempo è ok e sono molto tranquillo questo fine settimana. Speriamo che il tempo sia come oggi o meglio, senza pioggia quantomeno".

Per Rossi giornata da dimenticare e molto lavoro in vista della gara di domani..."Sono stato molto sfortunato oggi perché in entrambe le uscite con gomme morbide, quando pensavo di poter migliorare un po', ho avuto problemi. Prima con Espargaró, poi con la moto di Hayden in pista e infine con l'inizio della pioggia".

"Partiremo dalla terza fila e sarà davvero difficile perché il nostro ritmo di gara non è abbastanza elevato e ancora non abbiamo trovato la giusta messa a punto. Dovremo lavorare duramente questa notte e domattina provare a migliorare".

"Le condizioni non sono buone ed è un vero peccato perché questa è una pista meravigliosa, ma che non puoi goderti a pieno con così tanto freddo. Le gomme ci impiegano una vita per entrare in temperatura".

Rossi in carriera a Phillip Island ha fatto peggio solo nel 2007 quando fu 12º in qualifica. In quell'occasione terminò comunque sul podio, secondo alle spalle di Stoner.

Tags:
MotoGP, 2010, IVECO AUSTRALIAN GRAND PRIX, Valentino Rossi, Jorge Lorenzo, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›