Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Stoner imbattibile a Phillip Island

 Stoner imbattibile a Phillip Island

Quarta vittoria in quattro apparizioni qui con la Ducati per l'australiano, che ora può attaccare Pedrosa per il titolo di vice campione del mondo.

Quando le cose funzionano, il binomio Stoner Ducati sembra essere tornata quella macchina perfetta che vinse a mani basse il Campionato del Mondo 2007. Oggi è andata esattamente così, con l'australiano involato verso la vittoria già dopo appena un giro, quando il suo vantaggio era già abissale...

"È davvero una sensazione fantastica. Dopo aver vinto per due volte di fila su questa pista nel 2007 e 2008, penso che l’anno scorso nessuno si aspettasse che vincessi la terza, ma dato che poi l’ho fatto, oggi su di me c'era una grande aspettativa. Ad essere onesti avremmo potuto fare quattro su quattro negli ultimi GP se non fossi caduto al primo giro a Sepang, ma abbiamo rimediato in questo weekend," ha commentato il numero 27.

"La moto è andata bene fin dalle prove libere e il supporto dei tifosi è stato fantastico. Devo ammettere che prima della gara ho sentito un po' la pressione, ero più nervoso del solito, ma forse dovrei esserlo più spesso, perché non ho fatto errori! Sono molto soddisfatto di come ho guidato ma ogni singola persona del team ha lavorato alla grande e desidero ringraziarli tutti. Spero di poter mantenere questo livello anche nelle prossime due gare”.

Il team manager Ducati Vittoriano Guareschi ha voluto aggiungere, “Casey ha fatto una gara incredibile, veloce in prova fin da subito, pole position, un warm-up incredibile ed infine una gara strepitosa. Non si sa nemmeno dove fosse realmente il suo limite oggi perché pensiamo avesse addirittura più margine di quello che ha dimostrato".

Applaudito da circa 40 mila tifosi, genitori inclusi, Stoner avrà ora due gare per provare a recuperare i 23 punti che lo separano da Dani Pedrosa per il titolo di vice campione del mondo.

Tags:
MotoGP, 2010, IVECO AUSTRALIAN GRAND PRIX, Casey Stoner, Ducati Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›